,,

Minacciava l'ex con disabilità: "Ti taglio l'altra gamba". Arrestato a Torre del Greco per atti persecutori

L'uomo di 50 anni è stato arrestato dai carabinieri dopo aver raggiunto la casa della sua ex e cercato di aprire la porta con la forza

Pubblicato il:

Si è presentato sotto casa della sua ex, una donna con disabilità, minacciandola. “Ti ammazzo, ti do fuoco con la benzina, ti taglio l’altra gamba e ti metto sulla sedia a rotelle”, avrebbe urlato un 50enne di Torre del Greco, in provincia di Napoli, nei confronti della 46enne con cui aveva avuto una relazione di 8 mesi. Così, l’uomo è stato arrestato dai carabinieri per atti persecutori.

La fine della relazione non digerita

Dalla ricostruzione della vicenda sono emersi diversi particolari e atteggiamenti che l’uomo avrebbe portato avanti dalla fine della relazione.

Una fine che, evidentemente, non accettava. Tanto da aver iniziato a perseguitare la sua ex fino a creare ben 27 diversi profilo social.

Torre del Greco, provincia di NapoliFonte foto: Tuttocittà.it
Torre del Greco, in provincia di Napoli

Ma il culmine è stato raggiunto il giorno dell’Epifania, quando l’uomo ha raggiunto la casa dei genitori della donna – in cui la 46enne viveva dopo la separazione – minacciandola.

Il 50enne cercava di forzare la porta d’ingresso

Erano circa le 18.30 del 6 gennaio, infatti, quando i carabinieri hanno ricevuto una richiesta di intervento. I militari hanno così raggiunto l’abitazione della donna trovandovi il 50enne che, stando a quanto si apprende, pare stesse tentando di forzare la porta d’ingresso dell’appartamento.

Dalle informazioni diffuse, inoltre, sembra che l’uomo fosse in evidente stato di alterazione probabilmente a causa dell’assunzione di sostanze stupefacenti.

È in quegli attimi che i carabinieri avrebbero sentito le minacce che l’uomo stava rivolgendo alla sua ex compagna.

Mesi di umiliazioni per la sua disabilità

Secondo le informazioni raccolte dai carabinieri, i due avrebbero avuto una relazione di circa 8 mesi. Ma le umiliazioni per la donna sarebbero state diverse.

Tra queste, quelle legale alla sua disabilità motoria. È così che la 46enne avrebbe deciso di interrompere la relazione. Una decisione, tuttavia, non condivisa dal 50enne che avrebbe tentato più volte di riavvicinarsi.

Tanto che l’uomo avrebbe creato ben 27 profili social per contattare l’ex. La donna, tuttavia, non avrebbe mai accettato l’ipotesi di un riavvicinamento. La 46enne, inoltre, avrebbe detto ai carabinieri che da giorni stava evitando di uscire per paura delle minacce ricevute.

Come riporta ‘Tgcom24‘, l’uomo in passato sarebbe stato già denunciato per episodi simili dalle prime due mogli. Dopo l’episodio di ieri, il 50enne sarebbe stato trasferito in carcere.

minacciava-l-ex-disabile-arrestato-torre-del-greco Fonte foto: istockphoto

Hai bisogno di etichette personalizzate?

,,,,,,,,