,,

Milano, molestò una bambina sul bus: arrestato salvadoregno

Era già finito in carcere per tentato omicidio e ha precedenti per atti osceni, furto e ricettazione

È stato arrestato un uomo di origini salvadoregne che avrebbe palpeggiato una bambina di 12 anni a bordo di un autobus di Milano. Gli agenti della Squadra mobile hanno eseguito un’ordinanza cautelare ai domiciliari per il 41enne, accusato di atti sessuali su minorenne. Ne dà notizia l’Ansa.

L’uomo è stato identificato come la persona che il 28 ottobre scorso aveva costretto la 12enne a subire ripetuti abusi a bordo della linea 91, tra viale Campania e piazzale Piola. A denunciare l’episodio era stata la babysitter 20enne della bambina, che era con lei quel giorno. La minore aveva poi confermato quanto accaduto in sede di audizione protetta.

La Polizia, riporta l’Ansa, aveva subito avuto conferma della veridicità dei racconti grazie alle immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza installate a bordo del mezzo e fornite dall’Atm.

Il salvadoregno ha precedenti per tentato omicidio, commesso nel 2011 ai danni di un peruviano, per cui era già finito in carcere, atti osceni, furto e ricettazione. Sarebbe sposato, secondo quanto riporta l’Ansa, con una donna italiana, conosciuta dopo essere uscito di prigione, ma vivrebbe con un’altra donna.

Il 41enne aveva già attirato l’attenzione delle forze dell’ordine, che lo tenevano d’occhio perché sospettavano che fosse un borseggiatore. La misura cautelare dei domiciliari è stata chiesta dal procuratore aggiunto Letizia Mannella ed emessa dal gip Anna Calibi.

VIRGILIO NOTIZIE | 28-01-2020 14:59

bus-milano Fonte foto: Ansa
,,,,,,,