,,

Lorenza muore a Lipari, scoppia la rabbia: tre giorni di proteste

L'isola da tre giorni è bloccata per le proteste dei residenti dopo un presunto caso di malasanità che avrebbe portato alla morte di una 22enne

È morta a 22 anni all’ospedale di Lipari, Lorenza Famularo, probabilmente di malasanità, e per lei familiari, amici e compaesani da tre giorni stanno bloccando l’isola, come racconta il Corriere delle Sera.

Lorenza muore a Lipari, scoppia la rabbia: probabile caso di malasanità

Circa duemila isolani si sono radunati al porto di Sottomonastero bloccando per diverse ore la partenza degli aliscafi. In questi giorni sono stati ancora di più i partecipanti alla protesta, fino ad arrivare a circa 12mila persone.

Quello di Lorenza è il caso che ha fatto scoppiare la rabbia. La ragazza residente a Lipari si è presentata più volte al pronto soccorso per delle fitte all’addome, alla spalla e al collo, ricevendo soltanto degli antidolorifici, fino a morire la notte tra il 23 e il 24 scorsi.

Lorenza muore a Lipari, scoppia la rabbia: le proteste al molo

I funerali sono stati celebrati giovedì al termine dei quali a Lipari è esplosa la protesta, trascinata dal fidanzato della vittima, Antonio Marino. Con un gruppo di persone è andato prima ad assediare l’ospedale che è stato occupato per qualche ora. Successivamente ha guidato la manifestazione allargata, fino ad arrivare con l’aiuto di centinaia di persone a bloccare il porto, impedendo le operazioni di imbarco e sbarco sul molo. Due gli aliscafi rimasti in rada e un terzo è stato fatto approdare nello scalo alternativo di Punta Scaliddi.

La folla rivendica a gran voce attenzione da parte delle istituzioni per l’insostenibilità della situazione sanitaria nell’isola, al collasso a causa di “tagli e servizi ridotti”, soprattutto durante la stagione estiva quando  è piena di turisti.

E il sindaco Marco Giorgianni si schiera dalla parte dei cittadini: “È chiaro che qui non si manifesta solo per la morte di una ragazza in un presunto caso di malasanità su cui dovrà fare luce la magistratura, ma sulle condizioni della sanità sulle nostre isole”.

Sul caso è intervenuto anche il viceministro alla Salute Pierpaolo Sileri che in un tweet ha scritto: su questa vicenda “serve fare luce. Invieremo gli ispettori per ricostruire cosa è accaduto e se ci sono state inefficienze che hanno condotto alla morte” della ragazza.

Lorenza muore a Lipari, scoppia la rabbia: le inchieste

Sulla vicenda sono state aperte tre inchieste. Una penale da parte della Procura di Barcellona Pozzo di Gotto con fascicolo delegato al pm Rita Barbieri dal procuratore Emanuele Crescenti. L’indagine dell’ Asl di Messina  che al momento ha disposto una sanzione disciplinare nei confronti dell’infermiera che alle 23 del 14 agosto aveva “indirizzato la paziente presso la guardia medica, senza attenersi alle procedure sanitari previste”.

Infine l’indagine che avvieranno gli ispettori del ministero della Salute. “Acquisiremo tutte le carte e ovviamente sentiremo i parenti e gli amici della giovane” ha dichiarato il pm Crescenti che ha disposto l’autopsia, eseguita il 25 agosto.

VIRGILIO NOTIZIE | 29-08-2020 14:42

lipari Fonte foto: Ansa
,,,,,,,