,,

Julia Elle e Paolo Paone: l'ex dichiara di non essere il padre di uno dei loro figli, lei annuncia querele

Julia Elle è una scrittrice con un'immagine di mamma single. Il suo ex oggi rivela di non essere il padre di uno dei suoi bambini. Lei minaccia azioni

Pubblicato il:

Julia Elle è una scrittrice, attrice e personaggio di Instagram che negli anni ha conquistato un certo seguito. Il suo profilo si chiama disperatamentemamma e conta 650mila follower. Mondadori ha pubblicato i suoi cinque libri. Oggi Julia Elle sta facendo parlare di sé anche per i botta e risposta via social con il suo ex compagno Paolo Paone.

Julia Elle ha costruito una parte consistente della sua reputazione tramite l’immagine di madre single.

La storia di Julia Elle

La storia in breve: Julia Elle (al secolo Giulia L.) punta a diventare una cantante, ma una gravidanza improvvisa mette il freno a mano alla sua carriera canora.

I guai non finiscono: la relazione con Paolo Paone giunge al termine e la donna rimane pure disoccupata.

Julia Elle non si dà per vinta e crea un profilo social dove posta una web serie con i figli. Ed arriva il successo.

Ai video collabora anche il suo ex Paolo Paone, come dichiara lei stessa alla rivista ‘Starbene’: “Sì, poi ci siamo rimessi insieme… giusto una sera, il tempo necessario per mettere in lavorazione il mio secondogenito, Chris, ma nel giro di poco ero di nuovo single”.

“Il rapporto con Paolo si è poi sistemato e stabilizzato, per fortuna, tanto che oggi lavoriamo insieme. E poi gli sarò per sempre riconoscente: mi ha fatto fare due bambini stupendi!”

La carriera decolla e arrivano i libri e le pubblicità.

Per anni le follower di Julia Elle danno addosso a Paolo Paone, colpevole di avere abbandonato la loro beniamina.

Paolo Paone: “Chris non è mio figlio”

Oggi però arriva il colpo di scena: Paone dichiara che il secondogenito, il piccolo Chris, non sarebbe figlio suo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Poul (@paolo.paone)

Così scrive Paone su Instagram: “(…) Purtroppo, per quanto io possa infinitamente amare Chris, non mi viene permesso di vantare alcun diritto nei suoi confronti poiché non sono il suo padre biologico”.

“Mi vedo costretto a questa precisazione non soltanto per correttezza nei confronti del pubblico ma anche e soprattutto perché stanco e fiaccato da anni di commenti che mi accusano di non essere un buon padre per Chris“.

“Mio malgrado, sebbene io lo desideri con tutte le mie forze e abbia cresciuto Chris come fosse il mio bambino, ho dovuto prendere atto che non posso essere per lui il papà che avrei voluto e potuto essere”.

In un altro post Paolo Paone scrive: “Oggi è un altro giorno in cui sarei stato con i bambini. Un altro giorno di vita insieme non vissuto”.

La community di Julia Elle a questo punto si domanda se tutto ciò sia vero. E se sì, perché Julia Elle non ha da subito detto che il piccolo Chris non era il figlio di Paone? Julia Elle ha omesso altri importanti dettagli sulla sua vita? A Paone viene effettivamente impedito di vedere i bambini?

Julia Elle annuncia azioni legali

Julia Elle al momento ha pubblicato una storia per annunciare azioni legali:

“(…) Il mio silenzio pubblico parla di me e dei miei figli e delle azioni legali che ho intrapreso per tutelarli. In questa fase delicata non posso e non voglio espormi pubblicamente, ma lo sto facendo nelle sedi opportune dove la giustizia farà il suo inesorabile corso e dove l’unico obiettivo è tutelare i minori (…)

 

 

,,,,,,,,