,,

Ilaria Conti Gallenti trovata morta a New York nel suo letto dal marito: i dubbi della madre dopo un messaggio

La madre di Ilaria Conti Gallenti, morta a New York a 28 anni, solleva dubbi sulle circostanze del decesso: ecco cosa non torna

Pubblicato il:

Qualcosa non è chiaro, secondo la madre di Ilaria Conti Gallenti, nella morte della figlia. La 28enne è morta a New York il 15 dicembre nell’appartamento in cui viveva con il marito 30enne, statunitense, con il quale a quanto pare c’erano delle tensioni. È quanto riferisce un’amica in un’intervista a ‘Corriere della sera’, tant’è che la coppia a quanto pare dormiva in stanze separate. È stato il marito ad accorgersi del corpo senza vita di Ilaria, dopo che la sveglia aveva cominciato a suonare a vuoto senza che qualcuno la spegnesse. Eppure una certa attività social da parte di Ilaria lascerebbe qualche dubbio, secondo la madre.

I dubbi della madre di Ilaria Conti Gallenti

Le 8:30 indicate come orario del decesso, in realtà rappresenterebbero l’orario in cui i soccorritori hanno potuto confermarne la morte.

L’amica riferisce che quella stessa mattina Ilaria Conti Gallenti, alle 7 dell’orario di New York, “Aveva ripostato una mia ‘storia’ su Instagram”, ma non solo.

ilaria conti gallentiFonte foto: iStock
Ilaria Conti Gallenti, 28 anni, è morta a New York il 15 dicembre. La madre ha qualche dubbio sulle circostanze del decesso

Ilaria Conti Gallenti, pochi minuti dopo aver rilanciato una storia dell’amica su Instagram, avrebbe anche inviato un messaggio alla madre.

Lo riferisce sempre l’amica a ‘Corriere della sera’ con queste parole: “Poi alle 7.15 aveva mandato un video a sua mamma”. Per il momento non è dato sapere ci cosa si trattasse.

“Aveva anche scritto a una sua amica”, aggiunge il ‘Corriere’. Quale fosse il contenuto della storia Instagram, del video inviato alla mamma e del messaggio inviato all’amica non è ancora noto, e la stessa amica riferisce che “la polizia però non ha sequestrato il suo smartphone“.

Sia che lei che la madre di Ilaria Conti Gallenti sono state a New York per ricostruire le ultime giornate di vita della 28enne.

La morte di Ilaria

Ilaria Conti Gallenti è morta il 15 dicembre a New York, nell’appartamento in cui viveva insieme al marito statunitense, un uomo di 30 anni.

La donna si trovava nella Grande Mela per realizzare i suoi progetti nel settore del marketing della ristorazione, ma con il marito le cose non andavano per il meglio. Piuttosto, la coppia era spesso in contrasto per liti e sfuriate, e per questo i due dormivano in stanze separate: lui sul divano, lei nella camera da letto.

Proprio il marito, uno chef americano con origini sudcoreane, la mattina del 15 dicembre si è accorto che la sveglia della stanza in cui dormiva Ilaria squillava a vuoto, quindi ha scoperto il corpo inanimato di Ilaria. Per questo ha chiamato il 911.

L’autopsia ha rivelato che la morte sarebbe sopraggiunta per cause naturali e avrebbe riscontrato un’aritmia cardiaca che però non avrebbe cagionato il decesso della giovane.

La famiglia chiede verità

Per la famiglia e l’amica, sul corpo di Ilaria Conti Gallenti sarebbe necessario condurre degli approfondimenti per stabilire con precisione le cause che hanno portato la 28enne alla morte.

Approfondimenti che i congiunti stanno facendo effettuare “in maniera privata“. Il marito non è indagato e, piuttosto, “è stato molto collaborativo con gli agenti ed è stato molto disponibile anche con noi”.

Per la famiglia e l’amica, però, non è sufficiente: gli amici di Ilaria hanno organizzato una raccolta fondi per riportare la salma in Italia e per le indagini.

“Servirà per far tornare la salma a Bologna. Abbiamo stimato almeno 20mila euro di spesa. Quello che avanza, lo useremo per le indagini”, ha detto l’amica.

ilaria-conti-gallenti Fonte foto: Facebook / iStock

Il benessere della tua mente è importante

,,,,,,,,