,,

I due figli dell'ereditiera Christina Block fatti rapire dalla madre a Capodanno mentre erano con l'ex marito

I due figli dell'ereditiera tedesca Christina Block sono stati rapiti la notte di Capodanno mentre erano con il padre

Pubblicato il:

Giallo in Danimarca per il rapimento dei due figli dell’ereditiera tedesca Christina Block. Klara, 13 anni, e Theodor, 10, rampolli di una delle più ricche famiglie di Amburgo, sono stati prelevati da un gruppo di uomini mentre stavano festeggiando l’ultimo dell’anno insieme al padre. Da allora, dei bambini non c’è traccia. Da quanto emerso sembra che a farli rapire sia stata la madre, che dopo la separazione dal marito ha ingaggiato un’aspra battaglia legale per la custodia dei figli.

Rapiti in Danimarca i figli dell’ereditiera Christina Block

Come riporta la Bild, il rapimento dei due figli dell’ereditiera Christina Block è avvenuto la notte del 31 dicembre 2023 a Gravenstein in Danimarca, a pochi chilometri dal confine con la Germania.

Klara e Theodor Block, 13 e 10 anni, erano assieme al padre, il danese Stephan Hensel, in un locale della cittadina, per festeggiare l’arrivo del nuovo anno.

Secondo quanto ricostruito, stavano guardando i fuochi di artificio quando un gruppo di uomini ha fatto irruzione, ha aggredito il padre, l’ha scaraventato a terra e portato via i due bambini.

Alcuni testimoni hanno notato le targhe delle auto, tedesche, usate dal commando. Come accertato in seguito, si trattava di auto prese a noleggio in Germania.

I figli dell’ereditiera Christina Block fatti rapire dalla madre

Il caso sta tenendo da due giorni con il fiato sospeso la Germania e la Danimarca, in un giallo che s’intreccia con la turbolenta storia familiare dei protagonisti.

Sul rapimento stanno indagando le polizie di entrambi i Paesi, al momento nessuna ipotesi viene esclusa. Nelle ultime ore però la polizia federale tedesca di Amburgo ha fatto sapere di aver “tutti i motivi per credere” che i bambini siano con la madre Christina Block.

Nessun sequestro quindi a scopo di ricatto, sarebbe stata l’ereditiera a far rapire i due figli, in quella che sembra l’ultimo episodio di un’aspra disputa sulla custodia dei ragazzi, una saga familiare che va avanti da tempo tra media e tribunali.

Christina Block e la battaglia legale per la custodia dei figli

L’ereditiera Christina Block, 49 anni, è la figlia di Eugen Block, uno degli uomini più ricchi di Amburgo, che ha costruito un impero da centinaia di milioni di euro nella ristorazione portando in Germania le steakhouse.

Klara e Theodor sono due dei tre figli di Christina Block e Stephan Hensel. Dopo la separazione, i due sono in disputa da anni per la custodia dei figli.

Nell’estate 2021 i due più piccoli sono andati dal padre in Danimarca per un weekend e non sono più tornati. Secondo la madre e il suo attuale compagno, il celebre presentatore sportivo tedesco Gerhard Delling, i due sono stati trattenuti dal padre.

Mentre secondo Hensel Klara e Theodor sono rimasti di loro volontà. In seguito anche l’altra figlia, la 17enne Johanna, ha raggiunto il padre in Danimarca.

Per un anno e mezzo Christina Block non ha più visto né sentito i figli. A luglio, quando è morta la nonna, ai bambini è stato impedito il ritorno in Germania per i funerali. Prima di Natale Block si era detta “distrutta” per la lontananza dai figli, ai quali ha inviato i regali per il 25 dicembre senza sapere se li avrebbero ricevuti.

ereditiera-christina-block-figli Fonte foto: ANSA/X

Le forniture di caffè per la tua azienda

,,,,,,,,