,,

Grand Combin, crollo sul ghiacciaio svizzero: travolti alpinisti, ci sarebbero delle vittime. La situazione

Crollo sul ghiacciaio svizzero, i soccorsi parlano di numerosi feriti e diverse vittime: cos'è successo in vetta

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Un gruppo di 15 alpinisti, secondo le prime stime, è stato travolto dal distacco di alcuni blocchi dal ghiacciaio del Grand Combin, sul versante svizzero della montagna. Sul posto sono accorse varie squadre di recupero, che hanno sottolineato che al momento sono due le vittime accertate.

Crollo sul Grand Combin, la situazione

Secondo quanto riferito dall’Ansa, il crollo è avvenuto verso le 6.20 di venerdì 27 maggio 2022 nella zona di Zermatt, nel canton Vallese. In quel momento un gruppo di alpinisti si trovava nella zona e sarebbe stato investito in pieno dal crollo. Al momento, secondo il primo bilancio fornito dai media svizzeri, sarebbero due le vittime: una donna francese di 40 anni e una spagnola di 65.

“Ci sono probabilmente tre o quattro persone molto gravi” e “al momento non c’è alcun indizio che porta a presuppore che ci siano persone italiane coinvolte ma non è ancora stata completata l’identificazione” ha svelato il direttore del Soccorso alpino valdostano Paolo Comune, in stretto contatto con i soccorritori svizzeri.

Grand Combin, cosa si sa

Il crollo dei seracchi può essere legato anche, secondo Comune, alle temperature insolite per la stagione primaverile, con lo zero termico molto in alto.

“Altri alpinisti che erano sul posto – precisa la polizia – sono stati evacuati”. La caduta dei seracchi è avvenuta a 3.400 metri di quota, nella zona chiamata ‘Plateau du Déjeuner”, lungo l’itinerario “Voie du Gardien”. La Procura della Repubblica di Sion ha aperto un’indagine.

I soccorsi sul Grand Combin

Secondo le prime informazioni che arrivano dal Grand Combin, vetta di oltre 4mila metri, sono intervenuti sette elicotteri e 15 soccorritori per aiutare gli alpinisti coinvolti nel crollo.

Poco dopo le 15 il portavoce della polizia vallesana Steve Leger ha comunicato che “l’operazione di soccorso è stata completata”, ma non ha specificato quali siano le condizioni degli alpinisti. Le prime informazioni parlano di almeno tre feriti gravi, mentre sul numero delle vittime sono ancora in corso i rilievi del caso, con nove alpinisti recuperati e trasportati tra gli ospedali di Sion e Losanna.

grand-combin Fonte foto: ANSA
,,,,,,,