,,

Generali, Caltagirone si è dimesso dal Consiglio di amministrazione: rivoluzione in arrivo, tutti gli scenari

Dopo diversi scontri con la presidenza nel corso degli ultimi mesi, l'imprenditore romano abbandona il board della compagnia assicurativa

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Francesco Gaetano Caltagirone lascia la vice presidenza e il board del Gruppo Generali, la più grande società italiana di assicurazioni con un fatturato di oltre 92 miliardi di euro.

Fonte foto: ANSA

Generali, Gaetano Caltagirone esce dal Cda: i motivi della rottura

Gaetano Caltagirone abbandona la seconda carica della compagnia (presieduta da Gabriele Galateri) dopo ben dodici anni trascorsi al vertice. Il noto imprenditore edile ed editore romano rimane comunque uno dei maggiori azionisti di Generali, di cui detiene l’8% delle quote.

Una svolta clamorosa che sarebbe la conseguenza diretta della rottura che si sta consumando ormai da diversi mesi all’interno dell’azionariato. Nella nota con cui ha comunicato la propria decisione, Caltagirone mette sotto accusa le “modalità di lavoro” del board, in particolare per quanto riguarda la presentazione e l’approvazione del nuovo piano strategico.

L’accusa di Caltagirone e la replica del presidente Galateri

I consiglieri infatti sarebbero venuti a conoscenza delle intenzioni della presidenza per il futuro solo poche ore prima della discussione generale a riguardo. Un’accusa respinta con forza da Gabriele Galateri, che si dice “sorpreso e rammaricato” per la decisione ma che difende l’operato della società, parlando di un’attività svolta sempre “secondo criteri di assoluta trasparenza e rigorosa correttezza“.

Generali, Gaetano Caltagirone esce dal Cda: uno scontro che dura da diversi mesi

Nel corso degli ultimi mesi gli azionisti del Gruppo Generali hanno sollevato in diverse occasioni la questione di un loro mancato coinvolgimento nel percorso con cui il consiglio ha assunto determinate decisioni di primaria importanza.

La scelta di Gaetano Caltagirone esprimerebbe quindi la volontà di prendere e distanze dal board, che lo scorso settembre aveva deciso a maggioranza (con il suo voto contrario) di ricandidare per un terzo mandato l’attuale amministratore delegato Philippe Donnet.

Generali, Gaetano Caltagirone esce dal Cda: una strategia per il futuro?

Le dimissioni portano con sé diverse ripercussioni. Per prima cosa accelerano la presentazione di un progetto alternativo a quello dell’amministrazione in carica. Una svolta a cui stanno lavorando da diverso tempo lo stesso Gaetano Caltagirone e Leonardo Del Vecchio, fondatore e presidente del gruppo Luxottica e anch’esso importante azionista di Generali.

I due avrebbero come principale obiettivo per il prossimo futuro quello di accrescere le dimensioni della compagnia assicurativa, portandola al livello degli altri giganti europei del settore quali Allianz, Axa e Zurich.

gaetano-caltagirone-generali Fonte foto: Ansa
,,,,,,,