,,

Fermato durante una passeggiata: è fuori regione a 150 km da casa

Un uomo abruzzese è stato fermato dai carabinieri in Molise e ha dichiarato di aver fatto una passeggiata di 150 km

È stato trovato a 150 chilometri dalla sua abitazione e si è giustificato così alle forze dell’ordine che lo hanno fermato: “Il medico ha detto che devo camminare tanto“. La vicenda, riportata dal Messaggero, è accaduta in Molise. L’uomo, residente in Abruzzo, ha presentato ai carabinieri proprio questa giustificazione.

Il malcapitato non ha soltanto violato il divieto di spostamento da un Comune all’altro, ma anche quello tra Regioni. L’ultimo Dpcm infatti, anche in seguito alle faq pubblicate di recente, ha chiarito quali sono i motivi per cui ci si può spostare da una regione all’altra e la persona in questione non risultava in possesso di nessuna delle giustificazioni.

Intercettato in un piccolo centro dell’Alto Molise dai carabinieri della compagnia di Agnone (provincia di Isernia), l’uomo è stato bloccato dai militari in uniforme che gli hanno chiesto spiegazioni sulla sua presenza sul luogo. Al che, l’uomo ha riferito che il proprio medico gli aveva prescritto di fare tanta attività motoria.

Nonostante l’originalità della scusa presentata, all’uomo è stata fatta ugualmente una sanzione amministrativa. La multa da pagare è di 400 euro.

VirgilioNotizie | 21-01-2021 23:23

Dpcm, nuove Faq su visite ai partner, genitori e seconde case Fonte foto: ANSA
Dpcm, nuove Faq su visite ai partner, genitori e seconde case
,,,,,,,