,,

Ostuni, spari in casa: muore una donna, fermato il marito

L'uomo ha raccontato di aver sparato i colpi accidentalmente mentre stava pulendo l'arma che, da un primo esame, risulta detenuta illegalmente

Tragedia nella tarda serata di giovedì ad Ostuni, in provincia di Brindisi, dove una donna di 46 anni ha perso la vita dopo essere stata centrata da due colpi di pistola. Secondo quanto riportato da Ansa la donna ha subito ferite al braccio e al torace, ad esplodere i colpi sarebbe stato il marito della vittima che, poche ore dopo il decesso della 46enne è stato fermato dalle forze dell’ordine.

Stando alle prime indiscrezioni trapelate l’uomo avrebbe raccontato alla polizia di aver sparato i colpi accidentalmente mentre stava pulendo l’arma, che è risultata detenuta illegalmente.

I fatti si sono verificati in una villa di contrada Malandrino, alla periferia della Città bianca, attorno alle 23. Sul posto sono intervenuti la Squadra mobile della Questura di Brindisi e i poliziotti del commissariato.

Il medico legale incaricato dalla Procura ha eseguito una prima ispezione esterna. La polizia, dopo aver sentito l’uomo, ha avviato i rilievi per cercare di confermare o meno la versione fornita dal fermato.

Nella giornata di ieri, a Formia, un n uomo di 64 anniha sparato e ha ucciso la cugina e il marito di lei per una lite legata all’eredità.

VIRGILIO NOTIZIE | 10-01-2020 06:58

polizia-1 Fonte foto: iStock
,,,,,,,