,,

Denis Verdini rischia il carcere: le accuse al suocero di Salvini

Il plenipotenziario di Fi e architetto del Patto del Nazareno rischia 6 anni e 10 mesi di carcere

È attesa per il 30 marzo prossimo l’udienza della Cassazione per decidere sul crac del Credito cooperativo fiorentino, la banca guidata da Denis Verdini poi crollata a causa della malagestione. In quella data, cerchiata in rosso, per l’architetto del Patto del Nazareno e suocero del leader della Lega Matteo Salvini si potrebbero aprire le porte del carcere.

Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera infatti se la condanna a 6 anni e 10 mesi inflittagli dalla corte d’Appello di Firenze nel 2018 divenisse definitiva, Verdini potrebbe finire dietro le sbarre perché la pena è superiore ai 4 anni.

Assente per la prima volta in Parlamento dopo quasi vent’anni, Verdini nel marzo 2018 aveva deciso di non ricandidarsi alle politiche per concentrarsi sugli eventi extra politici che lo vedevano coinvolto. Oggi vive tra la sua villa sulle colline di Firenze e la sua residenza romana nel tentativo di rimanere fuori dal mondo della politica anche se, a causa della relazione tra la figlia Francesca e Salvini, viene visto come possibile consigliere del leader della Lega.

La Cassazione il prossimo 30 marzo potrebbe anche ordinare un nuovo processo d’appello o annullare senza rinvio la precedente condanna. Uno scenario residuale, scrive il Corriere, ma che rappresenta l’ultimo appiglio di speranza per Verdini che finora ha accumulato condanne, finora nessuna definitiva, per oltre 16 anni.

VIRGILIO NOTIZIE | 01-02-2020 15:39

Salvini e Francesca Verdini: le foto che smentiscono la crisi Fonte foto: Ansa
Salvini e Francesca Verdini: le foto che smentiscono la crisi
,,,,,,,