,,

Delitto Arce, oggi l'udienza: assente il papà di Serena Mollicone

Guglielmo Mollicone, dopo aver lottato a lungo per la verità, è ricoverato in gravi condizioni

Al tribunale di Cassino si tiene oggi l’udienza preliminare per l’omicidio di Serena Mollicone, la ragazza di 18 anni di Arce ritrovata uccisa nei primi giorni di giugno 2001 in un boschetto di Anitrella. Prevista inizialmente per il 13 novembre dello scorso anno, l’udienza era stata rinviata per un difetto di notifica.

Numerosi i giornalisti e cineoperatori arrivati in tribunale, dove non c’è Guglielmo Mollicone, il papà di Serena che, dopo aver lottato a lungo per cercare la verità, da un mese è ricoverato in gravi condizioni all’ospedale di Frosinone.

Gli indagati sono cinque, come riporta Ansa: l’ex maresciallo dei carabinieri di Arce Franco Mottola, la moglie Annamaria e il loro figlio Marco e altri due carabinieri che in quel periodo prestavano servizio ad Arce. La famiglia Mottola nei giorni scorsi ha respinto ogni accusa durante una conferenza stampa.

“Sono e siamo totalmente innocenti”, ha detto l’ex maresciallo Franco Mottola. “Ci auguriamo che vengano scoperti l’assassino di Serena e i loro complici”.

“Respingo ogni accusa della morte di Serena non so e non sappiamo nulla”, ha agprecisato l’ex maresciallo. Il figlio Marco Mottola ha aggiunto: “Non ho mai fatto del male a Serena Mollicone. Io sono innocente”.

VIRGILIO NOTIZIE | 15-01-2020 13:19

omicidio-mollicone-udienza Fonte foto: Ansa
,,,,,,,