,,

Crema, si dà fuoco e muore, viene filmata: le parole dei genitori

I genitori della paziente psichiatrica 39enne che si è data fuoco a Crema, togliendosi la vita, perdonano chiunque abbia filmato la tragedia

“La città e i suoi abitanti non hanno nulla di cui vergognarsi. Da voi nostra figlia è stata accolta bene e trattata altrettanto bene”. Lo riferiscono i genitori della paziente psichiatrica 39enne che si è data fuoco a Crema, uccidendosi, mentre alcuni passanti avrebbero filmato la scena con i loro telefonini. Ne dà notizia l’Ansa.

Siamo cristiani e li perdoniamo, e abbracciamo la città che ha accolto nostra figlia”, hanno sottolineato i due, intervistati da La Provincia di Cremona.

Un soccorritore ha raccontato che in molti avrebbero ripreso la tragedia con gli smartphone, denunciando quanto accaduto su Facebook. Stefania Bonaldi, sindaco di Crema, aveva ricondiviso la testimonianza chiedendosi: “Chi siamo diventati?”.

Secondo quanto riporta l’Ansa citando fonti locali, la Procura di Cremona potrebbe ipotizzare il reato di omissione di soccorso nei confronti di chi non è intervenuto per impedire alla donna di compiere il gesto estremo.

VIRGILIO NOTIZIE | 05-08-2020 11:09

crema-fuoco-genitori Fonte foto: Ansa
,,,,,,,