,,

Covid, Figliuolo fa il punto: "Virus arretra, ma over 50 devono vaccinarsi". L'augurio su ospedali e ricoveri

Il commissario straordinario all'emergenza Covid Figliuolo fa il punto della situazione sulla circolazione del virus

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Il peggio sembra ormai alle spalle, ma non bisogna mai abbassare la guardia. A ribadirlo, nel corso di un’intervista rilasciata a La Repubblica, è il commissario all’emergenza Covid in Italia Francesco Paolo Figliuolo, che dall’alto del picco della quarta ondata guarda quanto successo negli ultimi mesi mandando dei chiari messaggi alla popolazione italiana.

Figliuolo, il punto sulla situazione Covid in Italia

Nel corso dell’intervista al quotidiano La Repubblica, il generale Francesco Paolo Figliuolo ha fatto il punto sulla situazione Covid in Italia, sottolineando come i numeri sembrino confermare il passaggio del peggio dell’emergenza delle ultime settimane.

Infatti, secondo Figliuolo e i dati in suo possesso le curve dei contagi e dei ricoveri “continuano a calare“, ma non è ancora arrivato il momento di cantare vittoria. Il generale ha infatti spiegato come il “virus però circola ancora”.

Covid, Figliuolo fa il punto: Fonte foto: ANSA
Francesco Paolo Figliuolo e Guido Bertolaso

Se il peggio è alle spalle è anche grazie al lavoro fatto sulla campagna vaccinale, che ha permesso di tornare a pensare agli ospedali con la loro naturale destinazione. “Non si potrebbe parlare di ritorno alla normalità, ora le risorse sanitarie potranno essere ribilanciate verso la naturale destinazione degli ospedali, cura delle patologie gravi e la prevenzione” ha detto.

Campagna vaccinale, il messaggio di Figliuolo

Nonostante i numeri della campagna vaccinale sorridono all’Italia, una fetta della popolazione resta ancora scoperta. Infatti, numeri alla mano,  il “93,3% degli over 12 è stato raggiunto da almeno una dose o è guarito da massimo 6 mesi” ha spiegato Figliuolo, ma a preoccupare sono i numeri dei non vaccinai tra gli over 50.

Il generale ha infatti spiegato come 1,5 milioni di over 50 non hanno ancora avuto somministrato il farmaco anti-Covid. Un numero limitato rispetto alla platea di oltre 26 milioni di persone. A quelli che mancano ancora oggi all’appello il messaggio del commissario Covid è chiaro: “Il vaccino è importantissimo”.

Vaccini, le ultime novità

A proposito della campagna vaccinale, il commissario Figliuolo ha sottolineato la “flessibilità“, ovvero la possibilità di dover ricorrere a una nuova dose nel caso in cui fosse necessaria.

Intanto nelle prossime settimane arriverà Novavax, il farmaco “indicato per il ciclo primario, non per i richiami, dai 18 anni”.

Figliuolo risponde a Fiorello su Sanremo

Nel corso della settimana Figliuolo è stato chiamato in causa direttamente dal palco più famoso d’Italia, quello del teatro Ariston di Sanremo dove è andato in scena il Festival. A parlare di lui è stato Fiorello. che nella sua comicità ha ipotizzato un Figliuolo direttore artistico e conduttore della kermesse.

Nel corso dell’intervista a Repubblica il commissario straordinario all’emergenza Covid si è detto divertito dalla proposta: “Ho gradito l’invito”.

figliuolo Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,