,,

Coronavirus, sindaco di Bari De Caro piange per le strade deserte

Le immagini del primo cittadino barese commosso per le vie della sua città deserta hanno commosso anche il web

Una passeggiata tra le strade della propria città. Ma con le lacrime agli occhi. Così il sindaco di Bari, Antonio De Caro è salito agli onori della cronaca, cittadina e poi nazionale. Il suo video di ieri sera, uscendo dagli uffici di Palazzo di Città, percorrendo le strade del centro cittadino barese, ha conquistato tutti, baresi e non. De Caro passeggia ricordando quanto bella fosse la sua città e soffre per vederla così deserta di sera con gente a casa e locali chiusi a causa delle restrizioni del decreto per l’emergenza coronavirus.

Camminando davanti ai locali chiusi, il sindaco di Bari, Antonio De Caro, con la voce rotta dal pianto, camminando tra le vetrine chiuse di via Argiro, nel centro del capoluogo pugliese, dice: “In questi anni – dice – abbiamo fatto tanti sacrifici per riuscire a far vivere la città, a portare tanti turisti… Però sono sicuro che ce la faremo, ci riusciremo, dobbiamo avere fiducia. Ora rispettiamo le prescrizioni che ci arrivano dalla cabina di regia, perché più rispetteremo le prescrizioni e più ci metteremo alle spalle questa situazione di emergenza”.

De Caro non riesce a trattenere qualche lacrima e i singhiozzi nella sua voce si sentono chiaramente, tra le vie completamente deserte dopo la chiusura di bar e ristoranti alle 18, per le nuove prescrizioni del decreto Coronavirus. «Questi locali – conclude Decaro presidente dell’Anci, da sindaco dei sindaci parla anche a nome dei suoi colleghi – che normalmente la sera sono pieni di persone, oggi sono chiusi, ma finirà l’emergenza sanitaria e riusciremo a superare anche l’emergenza economica. Buona serata a tutti, da casa».

VirgilioNotizie | 11-03-2020 11:28

Fondi Lega: Salvini, sono tranquillo italiani con noi Fonte foto: Ansa
,,,,,,,