,,

Coronavirus, positivo uomo scorta di Salvini: l'ironia del web

La notizia della positività del poliziotto della scorta del leader della Lega e la sua reazione hanno scatenato il mondo dei social

A scuotere la politica italiana, molto impegnata a fronteggiare la crisi dovuta all’emergenza coronavirus, è arrivata ieri la notizia della positività al tampone per il Covid-19 di un poliziotto della scorta di Matteo Salvini. La news non è passata inosservata al mondo, implacabile e a volte cinico, dei social che ha subito fatto ironia sul leader della Lega.

A destabilizzare l’opinione pubblica ed anche il mondo della politica è stato il messaggio dello stesso Salvini che ha sottolineato di non aver avuto contatti diretto con il poliziotto positivo al coronavirus. Quindi l’ex vicepremier ha continuato e sta continuano la sua attività politica in prima persona.

A difendere Salvini, tra le prime è stata la sua “alleata” Giorgia Meloni: “Un uomo della scorta di Salvini è risultato positivo al #coronavirus. Invece di esprimere solidarietà all’agente, diversi esponenti del M5S ne hanno approfittato per attaccare Salvini. Usare il contagio di un agente di Polizia per attaccare un avversario politico è disgustoso”.

Ecco alcuni dei commenti e dei post che si possono leggere con hashtag #salvini in giro per la rete. “Salvini alla notizia che un poliziotto della sua scorta é positivo al Coronavirus: invece di dire mi spiace per lui, spero stia bene, ha scritto su FB “io sto bene, mai entrato in contatto con lui”. Empatia 0, egocentrismo 1000″; “A parte il fatto che nessuno ha attaccato #Salvini,ma gli è stato solo suggerito di mettersi in quarantena!”.

C’è chi scherza sulle tante foto postate da Salvini con i prodotti alimentari, specie in campagna elettorale: “La cosa più difficile sarà rintracciare quelli che hanno mangiato il salame baciato da Salvini”; “Pensate alla vita di merda che fanno i fan di #salvini che devono trovare una giustificazione a ogni cazzata che dice”; “Tutti quelli che hanno pubblicato una loro selfie con Salvini, sono pregati di pubblicare il risultato del tampone e di chiudersi subito in quarantena”.

La satira. L’account satirico “Spinoza” dice la sua: “L’agente della scorta di Salvini positivo al Coronavirus dichiara: “Non sapevo di portare in giro un organismo così pericoloso e difficile da eliminare. Invece per il virus sono abbastanza tranquillo”. Mentre il ‘Rutto Sovranista’ scrive: “Poliziotto della scorta positivo al #coronavirus, possibile quarantena per Salvini. La quarantena dopo 10 minuti chiede aiuto per essere liberata”.

VirgilioNotizie | 07-03-2020 10:12

Coronavirus: esame nuovo decreto parte al Senato Fonte foto: Ansa
,,,,,,,