,,

Coronavirus: il numero di casi nel mondo supera i 60 milioni

Oltre 1,4 milioni le vittime nel mondo dall'inizio della pandemia, negli Stati Uniti è record di contagi

Il numero di casi di coronavirus nel mondo ha superato i 60 milioni, secondo i dati della Johns Hopkins University. Per la precisione sono 60.037.735 le persone contagiate dal virus dall’inizio della pandemia. Oltre 1,4 milioni le vittime.

Negli Stati Uniti in particolare è record di contagi da coronavirus: due milioni in due settimane, secondo la banca dati del New York Times. Se la crescita proseguirà a questo ritmo, considerando le inevitabili conseguenze del lungo weekend del Ringraziamento, il numero dei contagi nel mese di novembre potrebbe arrivare a 4,5 milioni, oltre il doppio di tutti i mesi precedenti. Nella giornata di martedì i morti sono stati almeno 2.100, mai così tanti da maggio.

Sono 170.179 le vittime di Covid-19 in Brasile dall’inizio della pandemia. Lo rivelano i media locali. Nelle ultime 24 ore i morti sono stati 638. I contagi totali sono 6.121.449, di cui 33.445 registrati nell’ultimo giorno.

In Giappone intanto il governo non prevede una nuova chiusura delle scuole, malgrado il recente aumento dei casi di Covid-19 nel Paese. Lo ha detto il ministro dell’Istruzione, Koichi Hagiuda, nel corso di una conferenza stampa, spiegando che l’esecutivo ha esortato gli istituti scolastici a rimanere vigili sul rischio di un’ulteriore diffusione della malattia, ma esclude ordini perentori di una serrata delle lezioni, come accaduto a fine febbraio.

VirgilioNotizie | 25-11-2020 22:10

Long Covid, la sindrome del post guarigione: quali sono i sintomi Fonte foto: Ansa
Long Covid, la sindrome del post guarigione: quali sono i sintomi
,,,,,,,