,,

Coronavirus, il prete benedice a distanza... con pistola ad acqua

Geniale trovata di un sacerdote che ha utilizzato una pistola giocattolo ad acqua per benedire i suoi fedeli

Lunedì 18 maggio sarà una data importante per i cattolici italiani. Riapriranno infatti le chiese con le celebrazioni che riprenderanno dopo circa due mesi di lockdown e tante polemiche. Negli Stati Uniti intanto è diventato famoso, in tutto il mondo virale grazie al web, un prete che ha trovato il sistema di benedire tenendo fede al distanziamento sociale. Come? Usando una pistola ad acqua… benedetta ovviamente.

Il prete pistolero come qualcuno l’ha ribattezzato in rete si chiama don Tim Pelc, è un prete di 70 anni e usando una pistola giocattolo letteralmente “spara” l’acqua santa addosso ai suoi fedeli, che passano davanti alla sua parrocchia la St Ambrose Parish, a Detroit.

Don Tim si è armato di visiera di protezione, mascherina e guanti in lattice, e ha escogitato questo metodo geniale per non far mancare la benedizione ai suoi affezionati fedeli. Gli stessi medici, a cui aveva chiesto un parere sulla bontà dell’idea, gli hanno dato parere favorevole.

Dai media locali al tam tam dei social il passo è stato breve. La benedizione con la pistola ad acqua di don Tim Pelc è diventata virale in rete con tanti meme che lo hanno “celebrato”. In particolare uno, ripreso dalla stessa pagina Faceobook della parrocchia, vede il sacerdote 70enne nella locandina del celebre film western di Sergio Leone, “Il buono, il brutto e il cattivo” nei panni ovviamente dello Spirito Santo.

VirgilioNotizie | 17-05-2020 20:04

93018953_2573859639498028_7463280828202614784_n Fonte foto: Facebook
,,,,,,,