,,

Coronavirus, chi è l'infermiera stremata della foto: le scuse!

L'oramai famosissima infermiera della foto che si addormenta dopo ore massacranti di lavoro ha parlato per la prima volta

La sua foto, accasciata sulla scrivania di lavoro dopo l’ennesimo turno estenuante di lavoro in corsia ha fatto il giro del web. Virale si potrebbe dire se non fosse che la parola in questo momento, abusata per altri motivi, è diventata quasi antipatica al solo sentirla. Lei invece ha conquistato tutti con quel suo abbandonarsi alla stanchezza dopo ore massacranti. Ed è uscita anche allo scoperto, si chiama Elena Pagliarini e le sue parole hanno ancora di più intenerito l’Italia.

Quella notte ero stremata, scusate se sono crollata prima della fine del turno” ha detto a Repubblica, Elena Pagliarini, l’infermiera dell’ospedale di Cremona divenuta simbolo della lotta al coronavirus che in queste ore non ta risparmiando nessuno nelle strutture sanitarie italiane specie nelle zone del nord Italia. Ha 40 anni, da 15 in ospedale, si stupisce ancora: “Dopo quella foto mi chiamano in tanti. Mi ringraziano. In un periodo normale mi avrebbero criticato”.

Ad immortalare lo scatto è stata Francesca Mangiatordi, medico del Pronto Soccorso dell’ospedale Maggiore di Cremona. Che entrando in quella stanza l’ha vista e ha voluto immortalare quel momento, al tempo stesso, di grande tenerezza e umanità: alle sei del mattino Elena è stata immortalata mentre si era abbandonata con la testa appoggiata su un lenzuolo piegato e poggiato su una scrivania davanti al computer.

Pagliarini ha proseguito il suo racconto: “Avevo iniziato il turno in pronto soccorso alle nove della sera prima, erano le sei del mattino. Ma quella notte era successo di tutto. La sala era piena di pazienti spaventati, con moltissime persone in insufficienza respiratoria molto grave. Gente di tutte le età, la febbre saliva in modo repentino. La cosa che mi colpiva di più era che non dicevano nulla: erano nel letto e tacevano. Però avevano gli occhi della paura”.

VirgilioNotizie | 10-03-2020 15:22

elena Fonte foto: Facebook
,,,,,,,