,,

Chi è Sara Funaro scelta dal Pd come sindaca di Firenze: polemiche per l'assenza di primarie, attacco di Renzi

La decisione del Pd di candidare sindaca di Firenze Sara Funaro senza primarie ha generato polemiche: chi è la donna scelta dal Partito Democratico

Pubblicato il:

Il Pd ha scelto di candidare sindaca di Firenze Sara Funaro, senza ricorrere allo strumento delle primarie. La decisione ha già scatenato alcune polemiche.

Chi è Sara Funaro

Sara Funaro, nipote dell’ex sindaco di Firenze Piero Bargellini, è nata nel 1976 proprio a Firenze. Così. nella biografia sul suo sito internet, è descritto il capoluogo toscano: “una città che si presenta da sola per bellezza e cultura, una città che è sempre stata baluardo della difesa dei diritti degli uomini, a partire dall’abolizione della pena di morte”.

Si è laureata in Psicologia a Firenze e si è specializzata in Psicoterapia con un corso quadriennale in Psicologia clinica al Policlinico Le Scotte di Siena. Sara Funaro ha svolto un corso di perfezionamento in Psicoterapia fenomenologica all’Università di Urbino e ha frequentato un master di Etnopsichiatria con insegnanti del Centre Devereux di Parigi.

Dopo l’università, ha lavorato come psicoterapeuta e come formatrice del personale in diversi enti in Italia. Ha anche cofondato la scuola di Psicoterapia fenomenologico dinamica, di cui è membra del Consiglio d’Amministrazione.

Del suo impegno in politica, Sara Funaro ha scritto nella sua biografia:

“Sono convinta che fare politica significhi mettersi al servizio degli altri. Don Milani diceva che il problema degli altri è uguale al nostro e che uscirne tutti insieme é politica, uscirne da soli è avarizia. È con questo spirito che ho iniziato la mia attività prima, nel 2009, come vicepresidente dell’ASP Firenze Montedomini e dal giugno 2014 al fianco di Dario Nardella come assessore a Welfare e Sanità, Accoglienza e Integrazione, Pari Opportunità e Casa”.

Sara FunaroFonte foto: ANSA

Sara Funaro, in una foto del 2016.

La votazione per Sara Funaro candidata sindaca di Firenze

Nella serata di lunedì 4 dicembre, l’assemblea dem ha votato il no alle primarie e l’ok al nome di Sara Funaro con 137 voti favorevoli, 24 contrari, 8 astenuti e 7 assenti.

La polemica di Renzi sulla candidatura di Sara Funaro

La decisione di rinunciare alle primarie e candidare direttamente Sara Funaro ha diviso il Pd, ma ha scatenato polemiche anche fuori dal partito. Tra coloro i quali hanno criticato la scelta del Partito Democratico c’è anche Matteo Renzi.

Sul social network ‘X’, il fondatore e leader di Italia Viva ha scritto: “A Firenze il PD rinnega le primarie. E sceglie la candidatura alleandosi con la sinistra radicale: sarà interessante leggere il programma sull’aeroporto, sullo stadio, sui servizi pubblici. Sabato racconteremo con Stefania Saccardi perché noi la pensiamo in un altro modo. Ma proprio in un altro modo. Abbiamo scelto di fare la conferenza stampa in un luogo di libertà: le Murate. Ci vediamo sabato, inizia una sfida fantastica”.

Sara Funaro Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,