,,

Caravaggio ritrovato: rischiava di essere venduto a 1.500 euro

In Spagna è stato ritrovato un quadro di Caravaggio: ritirato dall'asta appena prima di essere venduto a 1.500 euro

Nuovo mistero su Caravaggio: un suo quadro, che stava per essere battuto all’asta per 1.500 euro e che invece ha un valore inestimabile, potrebbe essere stato ritrovato a Madrid. Si tratta di un “Ecce Homo” del XVII secolo che era stato attribuito precedentemente al “Círculo de José de Ribera”. Sono ancora molti i punti oscuri della vicenda ma non è la prima volta che accade un ritrovamento del genere.

Il caso del Caravaggio ritrovato: lotto bloccato prima dell’asta

Tutto è iniziato nella casa d’aste Ansorena a Madrid. Dal sito ufficiale è improvvisamente scomparso un lotto, il numero 220, che è stato ritirato appena in tempo prima dell’asta in programma l’8 aprile alle ore 18. Adesso è stato vincolato dallo Stato spagnolo e l’opera non potrà più lasciare i confini.

L’opera, che potrebbe appartenere a Caravaggio, era stata precedentemente attribuito al “Círculo de José de Ribera”, come si legge su alcuni documenti ancora presenti online. Dipinta a olio su tela, le sue dimensioni sono 111 centimetri per 86 ed era valutata appena 1.500 euro.

Molti acquirenti, fiutando l’affare, si erano già fatti avanti. Tra loro, anche lo stesso Museo del Prado che già conserva alcune opere dal valore inestimabile del maestro italiano.

Nuovo “Ecce Homo” di Caravaggio: le conferme

La studiosa Maria Cristina Terzaghi, sentita da Repubblica, non ha subbi: “È lui!” Riferendosi a Caravaggio. “Il manto di porpora di cui viene rivestito il Cristo ha la stessa valenza compositiva del rosso della Salomé del Prado di Madrid”.

D’altra parte, la stessa scelta dello Stato spagnolo di bloccare il lotto dell’asta conferma l’opinione condivisa da molti studiosi di un Caravaggio ritrovato. Si è aperto così un nuovo capitolo nella storia del pittore “maledetto” morto a 39 anni in attesa di essere graziato dalla condanna per omicidio.

Caravaggio ritrovato, i precedenti

Non è la prima volta che un Caravaggio è rimasto per secoli dimenticato dai proprietari. L’ultimo caso riguarda la “Maddalena in estasi”, ereditata da collezionisti non esperti e attribuita al pittore solo in tempi recenti. Anche nella chiesa di Sant’Ignazio a Dublino per anni si è custodita inconsapevolmente una tela di Michelangelo Merisi, “La cattura di Cristo” che è stata attribuita a Caravaggio solo nel 1990. è stata riconosciuta come opera del pittore maledetto soltanto nel 1990.

VirgilioNotizie | 08-04-2021 10:31

Caravaggio ritrovato Fonte foto: ANSA
,,,,,,,