,,

Carabiniere ucciso, l'attacco del legale della famiglia Elder

L'avvocato della famiglia di Finnegan Lee Elder ha lanciato un attacco indirizzato alla Polizia

Continua a far discutere la morte del vice brigadiere dei Carabinieri Mario Cerciello Rega, per cui sono imputati i due ragazzi americani Christian Gabriel Natale Hjorth e Elder Finnegan Lee.

Fabio Alonzi, uno degli avvocati difensori di Christian Gabriel Natale Hjorth, lasciando il carcere di Regina Coeli dove ha incontrato il suo assistito, ha annunciato: “Stiamo valutando se fare istanza al tribunale del Riesame. Il nostro assistito è molto provato, suo papà è venuto ieri in carcere e tornerà nei prossimi giorni”.

In alcune dichiarazioni rilasciate alla “Abc” e riportate da “La Repubblica”, Craig Peters, legale della famiglia di Finnegan Lee Elder, ha lanciato l’attacco: “Non so cosa è successo. Sono convinto che a questo punto ci siano delle buone probabilità che nemmeno la Polizia sappia cosa è successo. Il ragazzo aveva un coltello. Almeno a San Francisco, in America, non è una cosa sorprendente. Le persone lo usano per protezione. La famiglia attende di vedere il figlio. Qua hanno trascorso la loro Luna di Miele, hanno un grande amore per l’Italia. Sono devastati dal fatto che questa cosa sia accaduta qui”.

Il padre di Finnegan Lee Elder, intanto, è arrivato nella tarda mattinata di oggi, giovedì 1° agosto, a Regina Coeli per incontrare il figlio.

VIRGILIO NOTIZIE | 01-08-2019 12:21

Carabiniere ucciso in 4 minuti, nei filmati le tappe del delitto Fonte foto: Ansa
Carabiniere ucciso in 4 minuti, nei filmati le tappe del delitto
,,,,,,,