,,

Bufera su prof: "Chiudi gli occhi", l'alunna dice "no" e prende 3

La madre della ragazza si è rivolta a un avvocato: "Non è previsto da nessun protocollo ministeriale che le interrogazioni debbano svolgersi in questo modo"

L’emergenza coronavirus ha costretto la scuola a rivedere il concetto di fare lezione e non solo. La didattica a distanza nasconde delle insidie. Lo sa bene una professoressa che è finita nei guai per aver chiesto alla sua alunna di chiudere gli occhi durante un’interrogazione in collegamento per non sbirciare. La studentessa si è rifiutata e si è vista rifilare il voto 3. La madre però non l’ha presa bene e si è rivolta alle vie legali.

Dalle ricostruzioni forniti dalla madre a Il Messaggero, durante una delle tante DAD (didattica a distanza) sua figlia doveva sostenere un’interrogazione. La sua professoressa, per sincerarsi che la ragazza, iscritta al primo anno di un liceo scientifico di Roma Nord, potesse avere davanti un libro o qualche appunto a sbirciare, le avrebbe chiesto di chiudere o coprirsi gli occhi durante l’interrogazione in videochat.

Al rifiuto della ragazza di chiudere gli occhi, la prof avrebbe risposto: “Tutti fanno così, chiudono gli occhi e quindi lo devi fare anche tu. Se non li chiudi vorrà dire che prenderai il voto che meriti”, passando poi dalle parole ai fatti con un bel 3 sul registro elettronico.

La mamma si è così rivolta a un avvocato: “Mia figlia – spiega la donna, anche lei docente, al quotidiano romano – non è stata valutata per la sua preparazione ma per il comportamento: per essersi opposta a una richiesta che trovo molto discutibile”.

“Nonostante la didattica a distanza – dice il legale interpellato dalla madre – non è previsto da nessun protocollo ministeriale che le interrogazioni debbano svolgersi in questo modo. E’ stato un gesto estremamente violento, coercitivo nei confronti di una minore, nei confronti del quale ci riserviamo di seguire tutte le strade possibili a nostra disposizione”.

VirgilioNotizie | 08-06-2020 12:20

Coronavirus in Italy Fonte foto: Ansa
,,,,,,,