,,

Borgonzoni, gaffe social: il post di Bonaccini

In piena campagna elettorale, così come in amore, tutto è permesso. Lo stanno sperimentando in questo periodo i duellanti per la poltrona di governatore dell’Emilia Romagna, Lucia Borgonzoni e Stefano Bonaccini. E soprattutto sui social niente viene perdonato.

Stavolta a cadere in fallo è stata la candidata del centrodestra. Lucia Borgonzoni nel suo tour elettorale ha toccato anche Bologna. E come prassi ha aggiornato il calendario degli eventi su Facebook. Peccato che, causa misunderstanding, la foto postata con il nome della città felsinea non fosse proprio Bologna. Alle spalle della Borgonzoni infatti c’era una chiesa di Ferrara.

Nonostante la Borgonzoni, o chi per lei da social manager, abbia rimediato appena possibile, postando la giusta foto, l’errore non è sfuggito allo staff di Bonaccini il quale ha prontamente sottolineato la gaffe della sua avversaria: “No Lucia, quella non è Bologna, è Ferrara…” postando lo screenshot dell’errore commesso.

La Borgonzoni in vista delle elezioni del 26 maggio deve guardarsi anche da qualche “clamoroso” autogol dei suoi candidati nella coalizione. Tutta colpa, o in parte, di un cognome che si presta a qualche piccolo refuso. Ed infatti così è stato. A Modena un candidato di Fratelli d’Italia, Michele Barcaiuolo, per sostenere la sua candidatura, ha scritto sul cartellone elettorale “Bergonzoni” e non Borgonzoni.

VirgilioNotizie | 10-01-2020 15:56

emilia Fonte foto: Ansa/Facebook
,,,,,,,