,,

Berlusconi da Costanzo dopo l'accusa sull'attentato: la battuta

Il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi è stato ospite di Maurizio Costanzo nel suo show televisivo

Il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi, che nella giornata di ieri, lunedì 11 novembre, si è avvalso della facoltà di non rispondere nel processo di secondo grado sulla cosiddetta trattativa Stato-Mafia in cui è stato citato come testimone assistito, sarà ospite nella puntata della trasmissione ‘Maurizio Costanzo Show’ in onda stasera.

‘Ansa’ riporta alcune anticipazioni della puntata. Berlusconi ha salutato il conduttore del programma, Maurizio Costanzo, dicendo: “Non sono riuscito a farlo smettere. Ho anche organizzato un attentato, con una bomba, ma niente…”.

Il riferimento è all’accusa nei confronti dello stesso Silvio Berlusconi proprio in relazione all’attentato a Maurizio Costanzo del maggio 1993.

Berlusconi ha poi dichiarato nel corso della puntata: “Di Mattei ce ne sono molti, forse troppi. Auguri a Renzi che però gioca nell’altra metà di campo, la sinistra. Tra noi c’è una distanza assolutamente incolmabile”.

Il leader di Forza Italia, invitato a cantare sul palco, ha replicato: “Non canto più”. E poi, a Costanzo: “È inutile che insisti, sono diventato una persona seria”. La risposta del conduttore: “Ma qui hanno cantato tutti i politici”. Ancora Berlusconi: “Perché sanno fare solo questo…”.

Poi, l’affondo sul premier Conte: “Conte canta? È bravo solo in quello. In primavera vengo qui, prendo l’impegno, mi preparo e vengo a cantare. Ne faccio tre: una in italiano, una in francese, una in inglese”.

Silvio Berlusconi ha parlato anche di Matteo Salvini al ‘Maurizio Costanzo Show’: “Avete visto che Salvini comincia ad avere la barba grigia… Non piace alle donne”.

VIRGILIO NOTIZIE | 12-11-2019 15:32

Duelli in tv, 25 anni di sfide da Berlusconi a Salvini Fonte foto: Ansa
Duelli in tv, 25 anni di sfide da Berlusconi a Salvini
,,,,,,,