,,

Mara Carfagna, proposta a Matteo Renzi. Replica e controreplica

L'esponente di Forza Italia ha commentato l'ipotesi di una sua candidatura in Campania e ha inviato un messaggio a Renzi

Mara Carfagna, su cui circolano alcuni rumours che la vedono possibile candidata del centrodestra al ruolo di Governatrice della Regione Campania, ha commentato l’ipotesi in occasione de ‘Linkiesta Festival’ di cui è stata ospite. L’esponente di Forza Italia e vicepresidente della Camera ha lasciato aperta la porta a questa eventualità.

Queste le sue parole riportate da ‘Ansa’: “È un discorso prematuro, si vota a maggio, bisogna essere pronti a ogni sfida. Governare quella terra è una sfida enorme, chi fa politica non può tirarsi indietro di fronte a eventuali sfide”.

Sul fatto che la sua candidatura alla presidenza delle Regione Campania abbia il via libera di Matteo Salvini, Mara Carfagna ha risposto ironica: “Candidata per gentile concessione di Salvini? Sono commossa ed emozionata“.

Mara Carfagna, che recentemente si era posta in posizione critica all’interno di Forza Italia, ha confermato inoltre di aver incontrato “ieri sera” Silvio Berlusconi.

Sempre in occasione de ‘Linkiesta Festival’, come riporta ‘Ansa’, Mara Carfagna ha poi inviato un messaggio a Matteo Renzi: “Se Renzi dichiarasse di non voler sostenere più il governo di sinistra ma di avere altre ambizioni, Forza Italia Viva potrebbe essere una suggestione”.

E ancora: “Oggi io e Renzi siamo in due metà campo diverse. Non so cosa accadrà nei prossimi giorni, ma molti dopo 25 anni non si sentono a proprio agio in Forza Italia, oggi si sentono a casa d’altri”.

Questo il pensiero di Mara Carfagna sul centrodestra: “Mi fa rabbia la sudditanza psicologica nei confronti del sovranismo, è dannosa per il nostro partito, per le alleanze internazionali. In nessun Paese i partiti liberali sono affetti da sudditanza verso le destre estreme. Non mi piace e non lo accetto”.

Poi, ha aggiunto: “Non è un destino ineluttabile che un partito di centro come Forza Italia, sia destinato a essere bloccato al 5 per cento. Vedo un atteggiamento rinunciatario”.

Infine: “Il centrodestra va equilibrato: oggi non vedo un centrodestra ma una destra-destra, è quello che è accaduto in Umbria e rischia di accadere in Emilia Romagna”.

La risposta di Matteo Renzi a Mara Carfagna

Matteo Renzi, sempre dal palco de ‘Linkiesta Festival’, ha risposto così alla proposta di Mara Carfagna: “Porte aperte a chi vorrà venire a far parte del progetto non come ospite ma come dirigente, vale per Mara Carfagna e altri dirigenti, ma non tiriamo la giacchetta. Italia Viva è l’approdo naturale per tutti, è questione di tempo”.

Mara Carfagna, il tweet chiarificatore

Su ‘Twitter’, Mara Carfagna ha poi scritto: “Il mio campo politico è e resterà il centrodestra. Tra il mio percorso e quello di Matteo Renzi non possono esserci sovrapposizioni, lui è nell’altra metà campo e sostiene un governo di sinistra”.

VIRGILIO NOTIZIE | 09-11-2019 12:39

Mara Carfagna, tra passato e futuro Fonte foto: Ansa
Mara Carfagna, tra passato e futuro
,,,,,,,