,,

Augias e la finta mail Enel: la sua reazione dopo la gaffe social

Corrado Augias è tornato sulla vicenda del tentativo di phishing di cui è stato vittima: il giorno prima, la sua gaffe era diventata virale

Corrado Augias, nella rubrica su Repubblica in cui risponde ai lettori, il 30 gennaio è stato protagonista di una gaffe: non ha riconosciuto un tentativo di phishing, pensando di aver ricevuto un messaggio dall’Enel e lamentandosi per l’inefficienza e la cattiva comunicazione, condita da errori grammaticali. Quella mail altro non era che una truffa da qualcuno che si è spacciato per l’Enel: ma la ricostruzione di Augias è diventata immediatamente virale, attirando anche tanta ironia (e purtroppo anche gli immancabili insulti) sui social. Augias è tornato sulla vicenda il giorno dopo.

Augias e la finta mail Enel: la sua reazione dopo la gaffe social

Ieri sono caduto in trappola a proposito di un comunicato dell’Enel che era, ben camuffato, una truffa (Phishing). Le scuse doverose si accompagnano al sollievo“. Con queste parole Corrado Augias, 86 anni, è tornato sulla gaffe relativa a un caso di phishing di cui è stato vittima.

Sui social non sono mancate le reazioni a sostegno dello scrittore.

Non doveva scusarsi“, scrive qualcuno.

E ancora: “C’è chi ricorda che Corrado Augias ha 86 anni. Ha alle spalle una carriera gigantesca, una produzione culturale enorme. Ha restituito la legion d’onore alla Francia per Giulio Regeni. Improvvisamente è diventato lo zimbello di gente qualsiasi. Bisognerebbe mostrare il cv, prima di commentare”.

Oppure: “Mio padre è una delle persone più intelligenti che abbia conosciuto. Con l’età e una serie di malattie ha perso lucidità. Sarebbe potuto cadere facilmente nella truffa in cui è stato coinvolto Augias. Gli anziani vanno tutelati. Non derisi“.

Augias e la finta mail Enel: l’attacco di Borghi (Lega)

Tanti i messaggi di sostegno, anche se non sono mancati gli attacchi.

Claudio Borghi, esponente della Lega di Matteo Salvini, ha pubblicato un tweet contro Corrado Augias, che in tv a sua volta si è spesso scontrato con il leader del partito di centrodestra: “Che dicono? 1) Che la Francia dà la Legion d’Onore anche ai gonzi. 2) Che invece di fare il fenomeno con Salvini in tv è il caso di mettersi a riposo. 3) Che se le interessa ci sono 130 milioni del defunto dittatore della Nigeria per lei, basta rispondere alla mail”.

VirgilioNotizie | 31-01-2021 16:27

augias-repubblica Fonte foto: ANSA
,,,,,,,