,,

Accoltellato e picchiato fuori dal supermercato dove lavora a Germignaga, in provincia di Varese: è giallo

Dalle ricostruzioni sembrerebbe a tutti gli effetti una missione punitiva ai danni del dipendente del punto vendita che stava uscendo da lavoro

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Un dipendente di 55 anni di un supermercato di Germignaga, paese sul Lago Maggiore in provincia di Varese, in Lombardia, è stato ferito poco fuori dal punto vendita, in via Alessandro Volta, ai lati della strada statale 394 tra la Valcuvia e l’Alto Verbano. L’aggressione è avvenuta nei parcheggi intorno alle 12 di martedì 30 novembre, portata avanti da tre persone.

Accoltellato e picchiato fuori dal supermercato a Germignaga: la ricostruzione

I malintenzionati si sarebbe avvicinati al 55enne a bordo di una macchina e, dopo averlo bloccato, avrebbero iniziato quella che dalle prime ricostruzioni sembrerebbe a tutti gli effetti una vera missione punitiva, con calci, spinte e pugni. Uno dei tre ha anche tirato fuori un’arma da taglio, presumibilmente un grosso coltello, e ferito il dipendente del supermarket.

Sul posto sono arrivate un’ambulanza e un’automedica, e il 55enne è stato portato con un codice giallo all’ospedale del vicino comune di Luino. Non sarebbe dunque in condizioni particolarmente gravi, e il grosso taglio, che non ha interessato alcun organo vitale e si troverebbe all’altezza della coscia, non sarebbe arrivato in profondità.

Si attende comunque il referto del Pronto soccorso per conoscere la prognosi e la vera gravità delle ferite a carico del dipendente del supermercato di Germignaga.

Le indagini per l’accoltellamento: aperto un fascicolo contro ignoti

I contorni della vicenda sono ancora tutti da chiarire, e i Carabinieri della compagnia di Luino hanno aperto un fascicolo contro ignoti. Il ferito, ascoltato a lungo dagli investigatori, ha dichiarato di non essere stato in grado di riconoscere i suoi aggressori, e non è escluso che si possa essere trattato di uno scambio di persona per un regolamento di conti.

A conferma di questa ipotesi c’è anche il fatto che il 55enne risulta incensurato e non risulterebbero collegamenti con la criminalità organizzata o le gang locali.

L’aggressione è avvenuta in un punto non coperto dalla videocamere di sorveglianza, e i tre delinquenti si sono subito dati alla macchia dopo aver portato a termine il violento pestaggio. Non avrebbero estorto niente alla loro vittima, né avrebbero provato a farlo. È dunque escluso che si sia trattato di una rapina andata male.

Dossier Viminale 2021: quanti e quali sono i reati commessi Fonte foto: ANSA
Dossier Viminale 2021: quanti e quali sono i reati commessi
,,,,,,,