,,

Verbania, violenza sessuale su una paziente del Pronto soccorso: Oss 27enne in manette

La denuncia di una donna di 45 anni ha portato all'arresto di un operatore socio sanitario accusato di violenza sessuale sulla paziente

Pubblicato il:

Un operatore socio sanitario dell’ospedale di Verbania è stato arrestato con l’accusa di violenza sessuale. I fatti risalgono allo scorso 29 luglio, quando una donna di 45 anni, che si era recata al Pronto soccorso dell’ospedale Castelli di Verbania, ha denunciato l’accaduto ai carabinieri. In manette è finito un Oss di 27 anni, già noto alle forze dell’ordine, che si trova attualmente agli arresti domiciliari su richiesta della Procura e in accordo con il gip di Verbania.

Violenza nell’ospedale di Verbania, in manette un Oss

A ricostruire l’accaduto sono stati i carabinieri della stazione di Stresa, dove la donna si è recata dopo aver subito la violenza.

Mentre si trovava nell’area triage del Pronto soccorso, la 45enne è stata avvicinata dall’operatore socio sanitario con la scusa di dover prestare assistenza in attesa della visita medica.

Il racconto della donna violentata al Pronto soccorso

Approfittando del proprio ruolo, e della situazione di difficoltà della donna, ha impedito a quest’ultima di andare in bagno e l’ha costretta a svestirsi davanti a lui.

Successivamente la donna è stata palpeggiata dal 27enne in modo ripetuto.

Una volta accordato il permesso di andare in bagno, il 27enne è entrato più volte e con la scusa di verificare se fosse accuratamente pulita l’ha palpeggiata nuovamente.

Dalla denuncia all’arresto del 27enne

Poco dopo l’operatore socio sanitario ha chiesto alla paziente se fosse fidanzata.

Una domanda che ha fatto sorgere sospetti nella vittima, che fino a quel momento, a causa dell’ansia e delle difficoltà fisiche, si era fidata del 27enne.

Terminata la visita medica, la donna si è recata nella stazione dei carabinieri di Stresa per sporgere denuncia e da lì sono partite le indagini che hanno portato all’arresto del 27enne che lavora come operatore socio sanitario nell’ospedale di Verbania.

violenza-sessuale-ospedale-verbania Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,