,,

Ultras ucciso, spunta un video che ritrae il killer di Diabolik

Una telecamera ha ripreso il killer di Piscitelli a bordo di una moto subito dopo l'omicidio

Nuovi sviluppi nelle indagini sulla morte di Fabrizio Piscitelli, conosciuto nell’ambiente ultras col soprannome “Diabolik“, freddato con un colpo di pistola alla nuca al Parco degli Acquedotti di Roma nel tardo pomeriggio di mercoledì.

Stando a quanto riportato da “Il Messaggero”, è spuntato un video che mostrerebbe il “sicario” di Piscitelli e un complice sfrecciare a bordo di una moto di grossa cilindrata lungo via Lemonia, in direzione centro, subito dopo l’omicidio.

Secondo la ricostruzione dei fatti fornita dal quotidiano, qualcuno potrebbe aver “venduto” Piscitelli a chi l’ha ucciso: Diabolik aveva un appuntamento e la persona non si sarebbe presentata oppure una “talpa” avrebbe riferito dell’incontro consentendo all’assassino di cogliere di sorpresa Diabolik. In occhiali da sole e con una benda che gli copriva il resto del viso, il killer, vestito da runner, si è avvicinato a Piscitelli e gli ha sparato. Il secondo colpo diretto al bodyguard cubano che era con Diabolik è andato invece a vuoto. Il sicario ha così ripreso la corsa e si è infilato dentro il parco. Poco dopo è stato ripreso da una telecamera sul sedile posteriore di una moto. Nel frattempo, il bodyguard della vittima è fuggito dalla parte opposta e, successivamente, è stato fermato da una pattuglia della Polizia mentre vagava senza meta per le strade di Roma. Poche le informazioni da lui fornite agli investigatori, che sperano di ottenere elementi più utili dai tre telefonini di Piscitelli.

Intanto, la moglie di “Diabolik” si è schierata contro la decisione del questore di Roma Carmine Esposito di svolgere i funerali di Piscitelli in forma privata per “motivi di ordine e sicurezza”: “Lo state uccidendo di nuovo”, ha detto la donna.

VIRGILIO NOTIZIE | 10-08-2019 09:38

Ultras Lazio ucciso nel parco: chi era Diabolik Fonte foto: Ansa
Ultras Lazio ucciso nel parco: chi era Diabolik
,,,,,,,