,,

Trova 20mila euro e li restituisce: non tutti l'avrebbero fatto

Nel paese di Padre Pio un bel gesto di civiltà

Forse la vicinanza del Natale. Fatto sta che per la terza volta nell’ultimo mese si registra un altro grande esempio di educazione civica e rispetto per il prossimo. A San Giovanni Rotondo, il paese di Padre Pio un uomo ha ritrovato un borsello con ben 20mila euro e l’ha restituito al legittimo proprietario.

Protagonista di quest’altra storia a lieto fine un ristoratore della provincia di Foggia, Gianluca Sollazzo, che si è ritrovato nel suo locale di San Giovanni Rotondo, Lo Chalet del Gusto, un borsello con all’interno una cifra molto alta: la bellezza di 20mila euro.

Abbiamo trovato il marsupio alla chiusura dopo il pranzo mentre preparavamo la sala per la sera” racconta il ristoratore che ha subito ricontattato il proprietario visto che gli aveva lasciato il suo numero di telefono. Il proprietario del marsupio è un pensionato 70enne di origini siciliane, con diversi problemi familiari e di salute, in cura da tempo alla Casa Sollievo della Sofferenza proprio il grande ospedale voluto da Padre Pio a San Giovanni Rotondo.

L’anziano signore, infatti, per gravi problemi di salute si trovava a San Giovanni Rotondo dove avrebbe voluto trasferirsi e stava cercando dei contatti per valutare un appartamento in cui traslocare. Sollazzo racconta anche un retroscena particolare della riconsegna: “Un giorno di questi dimenticherò anche la mia testa” ha detto il 70enne che ha ripreso il suo borsello, e “ci ha dato le spalle ed è andato via”.

Lo staff del locale non ci ha fatto più di tanto caso: “In quel settantenne ci abbiamo visto un padre o un caro nonno in un momento di confusione, distrazione che gli sarebbe potuta costare una vita di risparmi!” ha chiosato il ristoratore.

Come detto in apertura non si tratta di un caso isolato. Lo scorso fine novembre, a Parma, un ragazzo senegalese di nome Modou, venditore ambulante di libri, aveva ritrovato per strada un pregiatissimo Rolex mentre a Milano la scorsa settimana una romena di 40 anni ha ritrovato in un bar, accanto a uno scaffale, un portafogli con all’interno la bellezza di 4mila euro, documenti e carte di credito. In entrambi i casi è avvenuta la restituzione al legittimo proprietario tramite le forze dell’ordine.

A questo punto una domanda sorge spontanea, tu che avresti fatto? Vota e commenta qui

VirgilioNotizie | 16-12-2019 11:14

Dieci arresti a Trento per contrabbando carburante Fonte foto: Ansa
,,,,,,,