,,

Tragedia Jesolo, fa foto sorridente con epigrafe vittima: pestato

Spedizione punitiva contro l'autore di una foto considerata oltraggiosa alla memoria di una delle vittime dell'incidente di Jesolo

Non c’è pace per le vittime dell’incidente stradale a Jesolo che ha provocato la morte di quattro ragazzi tra i 22 e i 23 anni nella notte del 14 luglio scorso.

Come riporta “Il Messaggero”, nella giornata di venerdì 19 luglio, un uomo è rimasto vittima di un pestaggio per un post su Facebook che lo ritraeva sorridente davanti all’epigrafe di uno dei ragazzi morti nell’incidente, Giovanni Mattiuzzo.  L’uomo, padre di famiglia, è stato preso a pugni alla testa da sconosciuti.

Poche ore prima, la sorella di Giovanni Mattiuzzo aveva postato la foto “incriminata”, commentando: “Dopo aver seppellito mio fratello vengo a conoscenza di un post di cattivo gusto. A me non frega un c…. se avevate bevuto o fumato, perché delle persone che si permettono di agire in questo modo davanti a una tragedia del genere devono finirla”.

Già nei giorni scorsi, i social avevano provocato un altro “caso“: la madre di un altro ragazzo morto nell’incidente di Jesolo, Leonardo Girardi, era intervenuta a mezzo stampa per rispondere a chi, sui social network, aveva definito “ubriachi e drogati” i ragazzi morti.

VIRGILIO NOTIZIE | 20-07-2019 14:32

Incidente Jesolo, chi sono le vittime Fonte foto: Ansa
Incidente Jesolo, chi sono le vittime
,,,,,,,