,,

La gaffe del giornalista: "Leonardo da Vinci, genio francese"

A distanza di 500 anni dalla sua scomparsa, Leonardo torna a infiammare il dibattito tra Francia e Italia

Per il cronista di TG France 2, Leonardo da Vinci sarebbe un genio francese. La gaffe è andata in onda in un servizio per celebrare i 500 anni dalla scomparsa dell’artista e inventore toscano.

La gaffe del giornalista francese

A segnalarlo è stato il collega italiano del TG2, che ha sottolineato la figuraccia affermando:

“Non si capisce se trattassi di sbadataggine o della bizzarra versione di uno ius soli che assegna la cittadinanza non alla nascita bensì alla morte. In effetti Leonardo morì in Francia il 2 maggio di 500 anni fa, oppure l’apertura del fronte artistico nell’espansionismo esagonale d’Oltralpe”.

Leonardo: conteso da due stati

Da sempre i nostri cugini rivendicano vita e opere di Leonardo, nonostante il genio di Vinci abbia vissuto alla corte del re di Francia solamente durante gli ultimi tre anni della sua vita. Nel 1512, a 64 anni, trasferendosi oltralpe ha portato con sé le sue opere più famose, come la Gioconda e il Giovanni Battista. Molte oggi si trovano all’interno del museo del Louvre.

Le commemorazioni per i 500 anni

Dopo 5 secoli dalla sua morte, il dibattito dell’appartenenza dell’eredità di Leonardo da Vinci alla Francia o all’Italia è ancora aperto. I due stati si son sfidati per organizzare mostre ed eventi per ricordare il Genio. Le spoglie dell’inventore sono andate perdute durante le lotte religiose tra cattolici e ugonotti. Sergio Mattarella e Emmanuel Macron hanno posato i fiori sulla ricostruzione ottocentesca della sua tomba, in Francia.

VirgilioNotizie | 03-05-2019 09:34

mattarella-macron Fonte foto: ANSA
,,,,,,,