,,

Il Boeing della Lion Air non doveva volare. I maggiori disastri

L'aereo della Lion Air che si è schiantato a terra ad ottobre in Indonesia non doveva volare

L’aereo della Lion Air che si è schiantato a terra ad ottobre in Indonesia, causando la morte delle 189 persone a bordo, tra cui un cittadino italiano, non avrebbe dovuto volare a causa di un ricorrente problema tecnico: lo hanno dichiarato le autorità indonesiane in un rapporto che punta il dito contro la scarsa attenzione alla sicurezza da parte della compagnia area. Il Boeing 737 MAX lo scorso 29 ottobre è scomparso dai radar 13 minuti dopo il decollo da Giacarta ed è precipitato nel mare di Giava poco dopo aver chiesto un rientro d’emergenza nella capitale. Il rapporto preliminare dell’agenzia governativa per la sicurezza dei trasporti non indica una causa definitiva per lo schianto, ma evidenzia come Lion Air continuasse a rimettere in servizio l’aereo malgrado ripetuti fallimenti dei tentativi di risolvere un problema con l’indicatore della velocità, proprio nei giorni prima della tragedia.

I principali disastri aerei degli ultimi anni.

2004: Il 3 gennaio 2004, il Boeing 737 che operava un volo charter della compagnia egiziana Flash Airlines precipita nel Mar Rosso poco dopo il decollo da Sharm el-Sheikh alla volta di Parigi-Roissy: muoiono tutti i 142 passeggeri e i 6 membri dell’equipaggio presenti a bordo.

2005: A febbraio, il volo Kam Air 904, da Herat a Kabul, si schianta su una montagna a oltre 3.000 metri, 104 i morti. Ad agosto due incidenti: un volo Helios Airways precipita vicino Atene e muoiono in 121. In Venezuela il volo West Caribbean Airways precipita dopo un incendio ai motori. 160 i morti.

2006: Un jet dell’armena Armavia precipita in atterraggio, tutti i 113 a bordo perdono la vita. A luglio, un volo della compagnia russa S7 Airlines atterra e va fuori pista a Irkutsk con 203 persone a bordo: 125 passeggeri e 8 dell’equipaggio perdono la vita. Ad agosto, un Tupolev della russa Pulkovo Airlines precipita nel Donetsk: muoiono in 170.

2007: un volo della brasiliana Tam Linhas Ae’reas va fuoripista in atterraggio a San Paolo. Muoiono 181 passeggeri, 6 membri dell’equipaggio e 12 persone a terra.

2008: a Madrid un MD-82 Spanair si incendia durante il decollo verso le Canarie, va fuori pista e si spezza in due: 154 morti.

2009: il volo Air France 447 partito da Rio e diretto a Parigi precipita nell’Oceano Atlantico: 228 i morti.

2010: Ad aprile un Tupolev-Tu 154 con il presidente polacco, Lech Kaczynski, si schianta a Smolensk, muoiono in 95. A maggio, un aereo Air India Express esce di pista a Mangalore, 160 morti.

2011: 127 le vittime del Boeing 727 della linea Hewa Bora, schiantatosi a Kisangani.

2012: Un volo della nigeriana Dana Air, si schianta su un edificio a due piani a Lagos: 163 i morti.

2014: Doppia tragedia per Malaysia Airlines. L’MH370 Kuala Lumpur-Pechino scompare misteriosamente a marzo con 239 a bordo. Il 17 luglio nei cieli ucraini teatro della guerra tra filo-Kiev e separatisti russi, un missile abbatte l’MH17, 298 i morti.

2015: Il 24 marzo il Germanwings 9525 in servizio fra Barcellona e Düsseldorf precipita sulle Alpi francesi: 150 i morti. Si scopre che il copilota, che soffriva di depressione, Andreas Lubitz di 27 anni chiusosi nella cabina di pilotaggio porta volontariamente l’aereo a schiantarsi, dalle ore 10:31 alle 10:40 l’airbus perde quota dai 38 mila piedi fino ai 7 mila piedi.

2016: Il 19 maggio 2016 un Airbus 320 egiziano dell’EgyptAir del volo MS804 da Parigi al Cairo dell’EgiptAir si schianta nelle acque greche al largo dell’isola di Creta: Morte 66 persone. Non si conoscono ancora le cause: problema tecnico? attentato? errore? A fine novembre il volo Lamia 2933 precipita durante l’avvicinamento a Medelln senza carburante. Dei 77 a bordo solo 6 sopravvivono. Fra i passeggeri la squadra di calcio brasiliana Chapecoense che a Medellin avrebbe dovuto giocare la finale di Coppa Sudamericana. A dicembre un aereo militare russo in viaggio per la Siria cade nel mar Nero. 92 a bordo tra cui la banda Alexandrov che doveva tenere un concerto per truppe.

2017: L’anno più sicuro nella storia dell’aviazione commerciale mondiale: 10 incidenti mortali con 79 vittime in totale. L’incidente più grave a gennaio, quando un aereo cargo turco precipita su un villaggio nel Kirghizistan uccidendo i quattro membri dell’equipaggio e 35 persone a terra.

2018: L’11 aprile, attorno alle 8 del mattino, nei pressi dell’aeroporto di Boufarik, in Algeria, un Ilyushin Il-76 della Al-Quwwat al-Jawwiyya al-Jaza’iriyya, la forza aerea algerina. precipita e causa la morte di tutte le 257 persone presenti a bordo. Diventando il peggior disastro aereo avvenuto su suolo algerino e il secondo peggior disastro riguardante un II-76, superato solo dall’incidente in Iran del 2003. Il Cubana 972 era un volo di linea operato da Global Air Holguín). Il 18 maggio 2018 il Boeing 737-200 Adv che operava per conto di Cubana de Aviación tra l’Aeroporto Internazionale José Martí e l’Aeroporto Frank Pais si schianta poco dopo il decollo poche centinaia di metri dalla pista, presso la città di Santiago de las Vegas, causando la morte di 112 persone.

ASKANEWS | 28-11-2018 11:01

lion air
,,,,,,,