,,

Forlì, guida ubriaca e investe una ragazza sul marciapiede

L'auto le è piombata alle spalle, la vittima è morta sul colpo

Una ragazza di 20 anni ha investito e ucciso una 26enne mentre guidava l’auto sotto l’effetto dell’alcol. La tragedia è avvenuta a Forlì domenica 7 aprile, poco prima delle 10.00, riporta Il Resto del Carlino.

Ha perso il controllo dell’auto, una Nissan Micra bianca, mentre guidava in via Salinatore a Forlì, domenica mattina. Al volante c’era una ragazza di 20 anni, in stato di ebbrezza alle 10 del mattino. L’incidente ha avuto un esito tragico: l’auto fuori controllo è finita sul marciapiede e ha abbattuto un palo della segnaletica che è caduto su Alina Marchetta, una ragazza di 26 anni che stava camminando sul marciapiede. La giovane è stata colpita alla testa ed è morta sul colpo. Per la 26enne non c’è stato scampo, l’auto è arrivata alle sue spalle. La vittima era originaria di Roma e da poco si era trasferita in Romagna.

Alla guida della Nissan Micra c’era una 20enne originaria di Castrocaro che è stata arrestata con l’accusa di omicidio stradale e guida in stato di ebbrezza. La giovane, hanno accertato i controlli, aveva un tasso alcolemico nel sangue di 1,78 grammi per litro. Il limite fissato dalla legge è pari a 0,5 g/litro.

VirgilioNotizie | 08-04-2019 08:53

donna-ubriaca-volante-forli Fonte foto: Ansa
,,,,,,,