,,

Europee, a rischio Berlusconi. L'ipotesi del golpe della Carfagna

Nuovo malore per Silvio Berlusconi. Nel partito c'è chi sospetta un golpe, ma Tajani spegne le polemiche

Antonio Tajani, presidente del Parlamento europeo e vice Presidente di Forza Italia, avrebbe commentato la possibile candidatura di Carfagna ad Agorà:

“Io mi sto preoccupando di cercare consensi. A me non piacciono le polemiche interne. Ognuno rappresenta una risorsa”.

Il malore di Berlusconi

La polemica si sarebbe sollevata in seguito alle ipotesi del golpe di Carfagna per eliminare dalla scena Silvio Berlusconi. Il cavaliere domenica sera è stato ricoverato all’ospedale San Raffaele per una visita medica, dopo aver avuto un malore. Secondo quanto riporta Il Messaggero, però, il cavaliere sarebbe già tornato a casa della compagna Francesca Pascale e non sarebbe intenzionato a ritirarsi dalla corsa alle Europee.

Nonostante l’età, Silvio Berlusconi non cede alla volontà di chi lo vorrebbe lontano da fonti di stress e dal mondo della politica. Tuttavia, il rischio che non possa partecipare alla campagna elettorale in vista delle Europee è concreto.

In questa situazione, chi potrebbe trarre beneficio è Mara Carfagna, vicepresidente della Camera dei Deputati. Come riporta ANSA, avrebbe dichiarato:

“I colleghi Russo e Occhiuto si rivolgono alla dirigenza nazionale e a me, chiedendomi di ‘metterci la faccia’. Rispondo che se il partito lo ritiene utile sono a disposizione, come in passato e come sempre”.

E aggiunge:

“Il futuro del Paese è strettamente connesso al futuro di Forza Italia: esperimenti azzardati, con geometrie politiche che ci escludono, stanno affondando l’Italia. Per questo Berlusconi, con un atto di orgoglio e generosità, si è candidato alle Europee. Fi deve rispondere con altrettanta generosità e coraggio”.

I sospetti del golpe di Mara Carfagna

Ma c’è chi ha addirittura sollevato i timori di un golpe da parte di Carfagna nei confronti di Berlusconi. ANSA riferisce che un “big” di Forza Italia, rimasto anonimo, avrebbe letto nelle dichiarazioni dell’ex ministro un tentativo di sfilare il partito dalle mani del cavaliere appena prima della presentazione delle liste.

Fonti vicine alla vicepresidente della Camera, tuttavia, smentiscono l’ipotesi di un golpe. Sulla questione, Renato Brunetta ha twittato:

“La disponibilità alla candidatura di Mara Carfagna rappresenta un golpe contro il partito e contro Berlusconi? A dirlo è un ‘big azzurro’. È certamente una divertente fake news. Se è un big non può essere anonimo, se è anonimo non può essere un big. Delle due, l’una. La partita è chiusa”.

VIRGILIO NOTIZIE | 17-04-2019 11:38

Mara Carfagna scuote Forza Italia Fonte foto: ANSA
Mara Carfagna scuote Forza Italia
,,,,,,,