,,

Bimba di 16 mesi morta dimenticata in auto: il post della mamma

La tragedia è avvenuta a Castelfranco di Sopra, in provincia di Arezzo

Qualche tempo fa aveva pubblicato un articolo sulla sua pagina Facebook: “Maternità e lavoro perché le donne non ce la fanno più”. La mamma che ha dimenticato la figlia in auto, Ilaria Naldini, vive a Terranuova Bracciolini, e viene descritta da chi la conosce come una madre “attenta e premurosa” e come “molto affidabile” sul lavoro. Dopo quanto accaduto è indagata per omicidio colposo.

La donna, che è segretario comunale di Castelfranco-Piandiscò, è stata sentita nell’immediatezza dei fatti anche dai carabinieri. È stata lei che lavora al comune di Castelfranco di Sopra, all’uscita dal lavoro, dopo le 14, a trovare la piccola che ha 16 mesi, morta nell’auto su cui era stata lasciata. Lo raccontano alcuni abitanti della piazza dove era parcheggiata la Lancia Ypsilon. “Abbiamo udito un urlo straziante”, dice chi abita sulla piazza e in quel momento era a pranzo a casa. “Nessuno prima si era accorto di niente e la bimba è rimasta nella vettura al sole per ore”. L’auto era stata parcheggiata di fronte al Comune.

SOTTO IL SOLE – La bambina è morta per arresto cardiaco, dopo essere rimasta alcune ore chiusa nell’auto della madre, nelle vicinanze del Comune di Castelfranco di Sopra (Arezzo). La piccola sarebbe stata già in arresto cardiaco, quando è stata trovata in piazza Vittorio Emanuele. Soccorsa da alcuni passanti con il defibrillatore, presente sulla piazza del paese, e successivamente dai sanitari del 118 che avevano anche attivato l’elisoccorso Pegaso. Per lei, purtroppo, non c’è stato nulla da fare.

È stata la mamma, Ilaria Naldini, all’uscita dal lavoro, dopo le 14, a trovare la piccola nell’auto su cui era stata lasciata. “Abbiamo udito un urlo straziante”, dice chi abita sulla piazza – stando all’agenzia ANSA – e in quel momento era a pranzo a casa. “Nessuno prima si era accorto di niente e la bimba è rimasta nella vettura al sole per ore”. L’auto era stata parcheggiata di fronte al Comune.

Il sostituto procuratore di Arezzo Andrea Claudiani è partito da Arezzo per Castelfranco di Sopra per ascoltare la mamma 38enne della piccola morta in auto nell’Aretino. La donna, che è segretario comunale di Castelfranco-Piandiscò, è stata sentita nell’immediatezza dei fatti anche dai carabinieri. Ascoltati anche alcuni testimoni. Oltre alla mamma, i carabinieri hanno ascoltando anche alcuni testimoni ed il padre della piccola, che era figlia unica.

VIRGILIO NOTIZIE | 08-06-2017 10:42

ambulanza1217-bis.jpg
,,,,,,,