,,

Terremoto di magnitudo 5.6 a Malta avvertito anche a Ragusa: sciame sismico nel Mediterraneo, la situazione

Un terremoto di magnitudo 5.6 ha scosso l'isola di Malta, e il sisma è stato avvertito anche in Sicilia. I commenti sui social: "Sembra uno tsunami"

Pubblicato il:

Un terremoto di magnitudo 5.6 ha colpito l’isola di Malta, con scosse avvertite anche nel Ragusano. Il sisma è stato registrato dall’Istituto Nazionale di Geologia e Vulcanologia (INGV) alle 20:55. Numerose le testimonianze dei residenti sui social.

Terremoto a Malta, scosse avvertite anche nel Ragusano

Alle 20:55 un terremoto di magnitudo 5.6 è stato registrato a sud dell’isola di Malta. L’epicentro è stato registrato ad appena 9 km di profondità al largo della costa meridionale.

Quella delle 20:55 non è stata l’unica scossa: altre due scosse sono state registrate alle 21:10 e alle 21:13, rispettivamente di magnitudo 3.83.5. Gli abitanti dell’isola si sono riversati per strada per via dello spavento.

Terremoto a Malta
Terremoto a Malta, sisma di magnitudo 5.6 avvertito anche nel Ragusano

Le scosse, come detto in apertura, sono state avvertite anche nel Ragusano e nel Siracusano, con segnalazioni che sono arrivate anche da Catania e Palermo.

Per il momento non ci sono notizie su danni a persone o cose.

Lo sciame sismico nel Mediterraneo

Gli esperti concordano nel parlare di sciame sismico. Quello di questa sera, lunedì 30 gennaio, si aggiungerebbe ad altre scosse che a partire dal 18 gennaio 2023 stanno interessando il tratto di mare che collega malta alla Libia.

L’ipotesi è che le scosse siano dovute alla faglia Ibleo-Maltese, collocata nella parte sud-orientale della Sicilia, dunque in acque italiane.

Per il momento tutto rimane sul piano delle ipotesi, ma tra i residenti c’è tanta paura in quanto la stessa faglia provocò il terremoto che nel 1990 colpì la città di Ragusa causando danni ingenti.

Le testimonianze dei residenti sui social

“Ci possiamo far mancare il terremoto?”, scrive qualcuno su Twitter. “L’ho sentito pure io a Siracusa! Fortissimo!”, scrive qualcun altro.

“Questo è da tsunami”, scrive una ragazza comprensibilmente preoccupata.

Anche nel settembre 2022 tra il Catanese e il Siracusano una scossa di terremoto di magnitudo 4.1 aveva fatto tremare la Sicilia.

‘Malta Today’ riporta che la zona maggiormente interessata dagli eventi sismici delle ultime ore è Melita Graben, un’area ad alta concentrazione sismica. Anche da parte della stampa locale, fortunatamente, non arrivano notizie di feriti né danni alle abitazioni.

malta Fonte foto: TuttoCittà

Energia: aiuti di Stato per le aziende

,,,,,,,,