,,

Sandra Milo si incatena a Palazzo Chigi, Conte la riceve

La protesta dell'attrice per la crisi del mondo dello spettacolo arriva fino a Palazzo Chigi, il Premier la riceve

La protesta di Sandra Milo non si ferma e raggiunge il suo obiettivo. Essere ricevuta da Giuseppe Conte. L’attrice oramai 87enne si è incatenata quest’oggi davanti a Palazzo Chigi chiedendo più volte di essere ricevuta dal premier che alla fine l’ha accontentata facendola salire e ascoltando il perorare la causa della crisi del mondo dello spettacolo.

Questa mattina Sandra Milo si è legata alle transenne che circondano piazza Colonna incatenata davanti a Palazzo Chigi chiedendo a più riprese di essere ricevuta dal premier Giuseppe Conte. L’attrice da diversi giorni si è fatta portavoce della causa dei tanti autonomi del mondo dello spettacolo che con la crisi e il blocco del settore, causa coronavirus, hanno visto azzerare i loro compensi.

Conte è un politico di grandissima qualità, è un politico d’altri tempi, alla Pietro Nenni, ci ascolti. Noi chiediamo di essere ascoltati con grande civiltà” aveva detto la Milo.

Alla fine della mattinata, il premier Conte, informato della protesta dell’attrice a favore degli autonomi del mondo dello spettacolo, in prima persona ha dato l’ok e fatto salire la Milo ricevendola per qualche minuto. Concluso l’incontro, Sandra Milo ha detto “è un grande uomo“, ai cronisti che la circondavano.

Nei giorni scorsi l’attrice aveva iniziato uno sciopero della fame che aveva interrotto qualche giorno fa in seguito ad una telefonata ricevuta a suo dire dallo stesso Conte che l’aveva rassicurata. Anche se, nelle ore successive, in molti avevano avuto dubbi sull’autenticità di quella telefonata, supponendo si fosse trattato di uno scherzo all’anziana attrice.

VirgilioNotizie | 27-05-2020 17:27

milo-conte Fonte foto: Ansa
,,,,,,,