,,

Salvini risponde a Gad Lerner dopo Pontida: la richiesta

"Il signor Lerner si è augurato la mia morte e non mi ha mai chiesto scusa", ha raccontato il leader della Lega

Matteo Salvini è intervenuto per commentare l’operato del Conte bis e per rispondere alle critiche dopo l’evento di Pontida. In un’intervista a Carta Bianca, il leader della Lega ha criticato duramente il nuovo governo, affermando: “Io continuo a ritenere che sia un governo formalmente legittimo, ma sostanzialmente abusivo perché non rispettano la volontà popolare”.

L’argomento si è poi spostato sul raduno a Pontida e sulle tensioni che sono scoppiate dopo l’arrivo del giornalista Gad Lerner. In molti, vedendolo arrivare, lo avevano ricoperto di fischi e offese. “Sei un massone”, “ebreo”, “buffone” erano solo alcune delle parole rivolte in toni offensivi al noto reporter dai militanti leghisti.

In un post, lo stesso Gad Lerner aveva accusato Salvini di non averlo difeso, scrivendo: “Quando l’onorevole leghista Cesare Rizzi disse in un comizio ‘Se vedo Lerner capisco Hitler’, subito Umberto Bossi mi telefonò che quello lì era un p***a. Quando l’eurodeputato Gianluca Buonanno mi definì ‘ebreo tirchio che fa il comunista’, subito Giancarlo Giorgetti chiamò per dirmi che non era il pensiero della Lega. Matteo Salvini, chi tace acconsente“.

Il leader della Lega, dopo aver letto il post in studio ha replicato dicendo: “Gli ospiti vanno trattati in maniera sacra. Il signor Lerner si è augurato la mia morte e non mi ha mai chiesto scusa. Augurare la morte è una cosa squallida. Detto questo io sempre condannerò ogni violenza fisica e verbale nei confronti di chiunque. L’ospite a casa mia va trattato con i guanti”. Salvini infine ha fatto una richiesta alla conduttrice di Carta Bianca: “Se si riesce a farmi chiedere scusa da Lerner allora abbiamo chiuso la faccenda”.

VIRGILIO NOTIZIE | 18-09-2019 07:05

Salvini scalda Pontida: "Questa è l'Italia che vincerà" Fonte foto: ANSA
Salvini scalda Pontida: "Questa è l'Italia che vincerà"
,,,,,,,