,,

Roma, è allarme pesci morti nel Tevere: ipotesi sversamento

L'Oipa Roma: "in passato ci sono stati questi episodi di questo tipo legati magari a sversamenti”

Moria di pesci nel Tevere. Se lo chiedono i romani che in questi giorni si sono allarmati nel vedere tanti pesci a galla, privi di vita, nel tratto del fiume sotto ponte Vittorio e poi anche tra Ponte Milvio e ponte Marconi e vicino il ponte della Musica. L’Oipa ha lanciato l’allarme chiedendo chiarezza sul fronte di un ipotetico avvelenamento da sversamento di sostanze vietate. La Polizia Municipale indaga.

Le prime segnalazioni di un quantitativo anomalo di pesci morti galleggiare sulle sponde del fiume, nei tratti indicati, era arrivato già nella giornata di ieri da parte di alcuni passanti e abitanti del posto. Quindi si sono mossi l’Oipa ma anche la polizia municipale che hanno appurato l’eccessiva moria.

Claudio Locuratolo, coordinatore delle guardie zoofile dell’Oipa Roma, ha spiegato: “Non abbiamo molti altri indizi, purtroppo già in passato ci sono stati questi episodi di questo tipo legati magari a sversamenti”. Ha detto la sua anche il senatore della Lega, William De Vecchis: “I pesci sono arrivati anche alla Foce del Tevere a Fiumicino, ogni anno chiediamo indagini e analisi per sapere il motivo di queste morti. Purtroppo non è il primo episodio” le parole riportate da SkyTg24.

La polizia municipale, di concerto con l’Arpa, ha già attivato verifiche e controlli su eventuali sversamenti di liquidi nocivi o chimici ma allo stato non sono risultate anomalie. Della strana moria di pesci si interesserà anche la Asl Rm1 che farà prelievi, analisi sui pesci e sull’acqua per capire l’origine del problema.

VirgilioNotizie | 01-06-2020 15:16

roma-tevere Fonte foto: Ansa
,,,,,,,