,,

Roma, donna trovata morta in una casa piena di gas: è giallo

Una donna romana di 59 anni è stata rinvenuta priva di vita in casa, in zona Acilia, a sud di Roma. Ipotesi di omicidio-suicidio

Una donna romana di 59 anni è stata rinvenuta priva di vita in casa, in zona Acilia, a sud di Roma. Secondo quanto riporta l’Ansa, il corpo era in avanzato stato di decomposizione quando è stato trovato dai carabinieri di Ostia.

L’appartamento della donna era pieno di gas, al momento del ritrovamento. La pista seguita dagli investigatori è che si sia trattato di un omicidio-suicidio: si cerca ora il compagno della donna, dopo che era stata ritrovata anche una nota suicida. L’auto della coppia, intanto, è stata rinvenuta con il tubo di scarico attaccato all’abitacolo, ma dell’uomo non c’è traccia.

Secondo le prime ricostruzioni, la donna sarebbe morta da un paio di giorni. Ora l’edificio è stato messo in sicurezza dai vigili del fuoco. Fra le varie ipotesi, c’è anche quella su un tentativo, poi fallito, di suicidio da parte di entrambi; in seguito a ciò, l’uomo avrebbe quindi ucciso la moglie per poi tentare il suicidio in un altro modo. Si ipotizza che il gesto disperato sia dovuto a problemi economici della coppia.

Le ricerche dell’uomo sono in corso, grazie all’intervento di un elicottero e di cani molecolari.

VIRGILIO NOTIZIE | 31-08-2019 14:16

1efa43974a57704e717d252483d992fe.jpg Fonte foto: ANSA
,,,,,,,