,,

Portuale no vax Ciobanu intubato in ospedale a Trieste causa Covid: manifestava contro il pass, "sono pentito"

Era con Stefano Puzzer e Fabio Tuiach al varco 4 a manifestare contro l'introduzione del Green pass sul lavoro, ora è pentito di non essersi vaccinato

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Eduard Irinel Ciobanu, 47 anni, portuale di Trieste di origini romene, è ricoverato in terapia semi-intensiva nel reparto Covid dell’ospedale di Cattinara. Aveva preso parte alle proteste contro il Green pass al varco 4, quelle guidate da Stefano PuzzerFabio Tuiach e dagli altri manifestanti contrari alla misura estesa al mondo del lavoro decisa dal Governo Draghi.

Covid, portuale no vax intubato in ospedale a Trieste: “Ho i polmoni distrutti”

Avvicinato dalle telecamere di Non è l’Arena, la trasmissione di La7 condotta da Massimo Giletti, ha dichiarato apertamente che “non bisogna sottovalutare il Covid”. Intubato e con i polmoni “veramente distrutti” dal coronavirus, ha raccontato di essere stato “bucato dappertutto” per poter essere salvato.

“Sono molto turbato per quello che è successo, e sono vivo per puro miracolo“, ha continuato, ammettendo di non essersi voluto vaccinare contro il Covid quando avrebbe potuto.

Per via dell’esperienza così negativa con il coronavirus, ha raccontato di aver cambiato idea. Prima, ha confessato, non credeva all’esistenza del Sars-Cov-2 o alla pericolosità del virus. “Sono stato molto rigido” in passato, ha spiegato. “Ma adesso ho cambiato idea e dico che non bisogna sottovalutare il Covid”.

Manifestazione no pass dei portuali di TriesteFonte foto: ANSA

Covid, portuale no vax intubato in ospedale a Trieste: “Mi sono pentito”

“Mi sono davvero pentito di non aver preso la decisione giusta quando è toccato a me” fare il vaccino. “Tornassi indietro, farei tutto in un altro modo. Bisogna fare molta attenzione a questo virus e non sottovalutare niente”, ha ribadito.

Ora, è convinto, “bisogna sempre stare in guardia, per se stessi e per gli altri. Questo è l’unico modo per sfuggire alla malattia. Purtroppo è così”, ha ammesso ancora ai microfoni di La7.

Ha anche raccontato di aver visto in ospedale altri negazionisti del coronavirus essere intubati e continuare a negare la realtà, per poi morire di Covid.

Covid, portuale no vax positivo Fabio Tuiach: le dichiarazioni da Giletti

Al momento Eduard Irinel Ciobanu non sa dove ha contratto la malattia. Non si sarebbe infettato durante le proteste portate avanti dai leader no pass e no vax di Trieste, come invece avrebbe fatto Fabio Tuiach, altro volto noto delle manifestazioni dei portuali, intervistato durante la puntata precedente di Non è l’Arena.

L’ex consigliere comunale di Forza Nuova aveva raccontato in quell’occasione, con il rosario in mano, di non essere tornato sui suoi passi nonostante la positività.

“Il Covid è un’influenza stagionale. Io ho 41 anni e sono guarito. Sono tornato da Lourdes e ho capito che questo vaccino era sbagliato”, aveva dichiarato in trasmissione, alla quale aveva potuto accedere in quanto possessore di Green pass dopo la guarigione.

Trieste, sgombero a manifestazione contro il Green pass: le immagini Fonte foto: ANSA
Trieste, sgombero a manifestazione contro il Green pass: le immagini
,,,,,,,