,,

Niente Harry Potter a scuola: la saga vietata in un istituto

A Nashville, nel Tennessee, una scuola cattolica ha bandito dalla biblioteca i libri di Harry Potter perché considerati pericolosi.

Ambientata nella scuola di magia di Hogwarts, la saga di Harry Potter è stata bandita in una scuola. Succede nel Tennessee, dove la storia del maghetto che ha fatto il giro del mondo sulla carta e sul grande schermo è stata vietata agli studenti perché contiene magie. A decidere per il veto è stato un istituto cattolico americano che ha ritenuto diseducativo il testo della Rowling.

Così, mentre sorgono residenze e hotel che riproducono gli ambienti cari ai fan di Harry Potter & Co., i giovani allievi della St. Edward School a Nashville si vedono privati di una delle letture più amate dell’ultimo decennio. I vari sortilegi contenuti e i riferimenti alla magia sarebbero, infatti, fuorvianti per i più piccoli, suscitando in loro problemi e dubbi.

“Le maledizioni e gli incantesimi utilizzati nei libri sono veri – chiarisce il reverendo Dan Reehil – e se lette da un essere umano rischiano di evocare spiriti maligni capaci d’insidiarsi nelle persone che stanno leggendo il testo” (Cinematographe.it).

Prima di giungere alla decisione, sarebbero stati consultati anche diversi esorcisti a Roma e nel Regno Unito, mentre da parte del Vaticano non è stata definita ancora una posizione ufficiale.

Da qui la decisione dell’istituto di bandire i libri dalla biblioteca della scuola con relativa comunicazione via email ai genitori dei ragazzi. E non sembra che il reverendo abbia alcuna intenzione di ridiscutere i propri passi. Servirà una magia per far tornare Harry Potter a scuola?

VIRGILIO NOTIZIE | 03-09-2019 11:58

Harry Potter Fonte foto: 123RF
,,,,,,,