,,

Monza, molestie sessuali a minori in bicicletta: arrestato 66enne

Monza, 66enne arrestato con l'accusa di violenza sessuale su minori: avrebbe tentato di adescarle a bordo di una bicicletta

66enne è finito in manette a Limbiate (Monza). L’arresto fatto scattare dai carabinieri è avvenuto perché l’uomo è accusato di violenza sessuale, adescamento e atti sessuali con minori. L’ordinanza di custodia cautelare è stata siglata dal Gip di Milano, come rende noto l’Ansa. Secondo la ricostruzione della Procura, l’uomo avrebbe avvicinato in strada tre ragazzine di 11, 13 e 14 anni, mentre era in bici. L’adescamento avrebbe avuto il fine di avere rapporti sessuali.

A incastrarlo sono state due delle ragazzine che hanno scattato delle foto degli episodi. Foto che sono state consegnate agli investigatori. A far partire l’inchiesta è stata la denuncia dei genitori dell’11enne che è stata presentata lo scorso luglio. La ragazzina tornava a casa piangendo, raccontando a madre e padre di essere appena sfuggita all’uomo.

Da quanto emerso dalle indagini dei carabinieri della Sezione Operativa di Desio (Monza), coordinati dal Pm di Milano Marina Petruzzella, sono poi trapelate le altre due aggressioni da parte del presunto pedofilo.

La prima sarebbe stata perpetrata verso una 13enne e la seconda ai danni di una 14enne. L’adescamento di quest’ultima sarebbe stato tentato attraverso una finta caduta in bicicletta, che sarebbe stata inscenata nei pressi in cui la ragazzina stava passeggiando. Le tre vittime non erano amiche e nemmeno si conoscevano

VirgilioNotizie | 07-12-2020 09:30

bici-anziano Fonte foto: iStock
,,,,,,,