,,

Melito di Napoli, insegnante di sostegno trovato morto nel cortile della scuola media: ipotesi omicidio

Un ex docente e consigliere comunale è stato trovato morto nel cortile di una scuola media a Melito di Napoli: si indaga sull'omicidio

Pubblicato il:

Macabra scoperta in una scuola in provincia di Napoli: è stato trovato morto un insegnante di sostegno e consigliere comunale della zona. Stando alle prime informazioni, potrebbe essere stato vittima di un’aggressione con arma bianca.

Omicidio in una scuola di Melito di Napoli

L’allarme sarebbe partito nella serata di ieri – martedì 27 settembre 2022 – attorno alle 20: non avendo più sue notizie da qualche ora, i familiari di Marcello Toscano si sarebbero insospettiti e avrebbero chiesto l’intervento delle forze dell’ordine.

L’uomo, 64 anni, è stato così trovato senza vita all’interno del perimetro interno della scuola media Marino Guarino di Melito di Napoli, comune italiano di 37.904 abitanti della città metropolitana di Napoli, in Campania.

Melito di NapoliFonte foto: Virgilio Notizie
La scuola si trova in Via delle Magnolie 5, a Melito di Napoli

Sono in corso le indagini dei carabinieri, ma sarebbe già emersa una prima possibile causa di morte.

Ipotesi aggressione con arma bianca

Stando alle prime informazioni riportate dai quotidiani locali, Marcello Toscano sarebbe stato vittima di un’aggressione: è stato trovato morto riverso a terra, con pare numerose ferite da arma bianca – ma ancora non è stato reso noto se si tratta d un possibile pestaggio o di accoltellamento.

La morte, si apprende, potrebbe essere avvenuta già nel tardo pomeriggio di ieri, martedì 27. Per far luce sul caso, sarà necessario aspettare i rilievi della scientifica, ma sarebbero già stati esclusi malori e suicidio.

Le indagini per omicidio sono in corso: i carabinieri hanno acquisito immagini dalle telecamere di sorveglianza presenti nella zona e sperano possano aiutare a chiarire velocemente la dinamica dei fatti.

Chi è la vittima Marcello Toscano

La notizia ha shockato profondamente la zona: il 64enne Marcello Toscano, stando alle fonti locali, era uno stimato ex docente in pensione che tuttavia pare gestisse ancora la scuola media Marino Guarano, a Melito di Napoli.

Prima della pensione, l’uomo avrebbe lavorato come insegnante di sostegno – sebbene alcune fonti locali specifichino invece che fosse un professore di scienze motorie.

Di certo, era conosciuto nella zona per essere stato, tra il 2015 e il 2020, consigliere comunale nell’adiacente paese di Mugnano di Napoli.

Nella stessa scuola, un altro caso di cronaca

Come riporta Ansa, la scuola media di Melito è la stessa dove solo pochi mesi fa, a maggio, un ragazzino di 13 anni è stato ferito alla schiena con un’arma da taglio. Il giovane si trovava in aula quando è stato colpito da un compagno di classe.

A marzo, stessa scuola, una bambina di 11 anni è stata aggredita nei bagni da una coetanea. Il possibile movente dietro all’omicidio di Marcello Toscano resta però sconosciuto.

Il corpo dell’uomo, specifica inoltre l’agenzia, è stato trovato dietro ad un cespuglio dal figlio – andato in cerca del padre dopo non esserne riuscito a denunciare la scomparsa perché non ancora passate le 24 ore.

melito-napoli-insegnante-morto-scuola-media Fonte foto: iSTOCK
,,,,,,,,