,,

Marocco, trovata morta una turista italiana: giallo sulle cause

Una turista italiana di 30 anni, Eva Valerio, è stata trovata morta sulla spiaggia di Dakhla, in Marocco. Era in vacanza con un amico

Una turista italiana di 30 anni, Eva Valerio, è stata trovata morta sulla spiaggia di Dakhla, in Marocco. Secondo quanto riporta l’Ansa la donna, originaria di Thiene nel Vicentino, si trovava in vacanza in camper con un amico marocchino. È stato proprio l’amico a dare l’allarme quando la ragazza non si è ritirata al camper.

Al momento la pista più accreditata è quella dell’incidente, ma le indagini non escludono nessuna possibilità. La causa della morte più probabile, a quanto si apprende in Italia, sarebbe quella dell’annegamento.

Il corpo della donna è stato trovato dalla Gendarmeria reale marocchina, sulla spiaggia di Boutahla. L’amico della donna, che ha contribuito alle ricerche, è sotto interrogatorio mentre il procuratore della regione di Dakhla ha disposto l’autopsia che verrà effettuata ad Agadir.

La Farnesina, in stretto raccordo con l’Ambasciata d’Italia a Rabat e il Consolato Generale a Casablanca, sta seguendo con la massima attenzione la vicenda, ponendosi da intermediario tra le Autorità locali, che stanno svolgendo le opportune verifiche del caso, e i familiari della vittima.

A riferire dell’ipotesi annegamento, come riporta l’Ansa, è stato il sindaco di Thiene, anche se ha precisato di aver appreso che le autorità marocchine stanno svolgendo ulteriori accertamenti.

VIRGILIO NOTIZIE | 06-01-2020 08:29

a2e938dc0fdbd330eaa5834496b4fcf8.jpg Fonte foto: ANSA
,,,,,,,