,,

Mantova, le altalene tornano in città dopo 37 anni. Abolito il divieto, il sindaco: "Oggi sono sicure"

Dopo un divieto durato 37 anni per motivi di sicurezza, nei giardini pubblici di Mantova i bambini potranno tornare a giocare con le altalene

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Correva l’anno 1985 quando l’ultimo bambino di Mantova aveva giocato con un’altalena. Oggi, dopo 37 anni, nei parchi pubblici della città lombarda i bimbi potranno tornare a farlo. Il divieto, risalente appunto al 1985, è stato finalmente abolito dall’amministrazione comunale. Nei giardini pubblici di Mantova, quindi, accanto a scivoli e giostre tornano anche le altalene dopo un’assenza durata quasi 40 anni.

Nel 1985 l’addio di Mantova alle altalene

L’ordinanza di divieto risaliva al 1985, quando l’allora sindaco Gianni Usvardi le fece rimuovere per motivi di sicurezza. Una decisione presa l’8 luglio del 1985 in seguito ad alcuni incidenti che avevano coinvolto proprio dei bambini che giocavano con le altalene.

Ma lo stesso sindaco attualmente in carica, Mattia Palazzi (Partito Democratico), ha ammesso di non aver trovato nelle cronache locali riscontri precisi su un incidente tale da portare al divieto delle altalene nei parchi pubblici di Mantova. Gli unici riscontri erano racconti di persone che ricordavano tali incidenti, senza però dettagli particolari.

Le altalene tornano a Mantova per l’entusiasmo di genitori e bimbi

“Ogni volta che inauguravamo un parco giochi i genitori mi chiedevano il perché dell’assenza delle altalene. Sono sette anni che succede”, ha raccontato il primo cittadino di Mantova.

L’amministrazione comunale è però risalita all’ordinanza di divieto delle altalene e ne ha emessa una nuova per annullarla.

Non credevo che la cosa suscitasse un tale entusiasmo – ha detto Palazzi – sono tre giorni che le famiglie mi scrivono per ringraziarmi. Adesso dovremo trovare i fondi in bilancio per comprare le nuove altalene”.

Divieto abolito dopo 37 anni: le altalene tornano in cittàFonte foto: 123RF
Un parco giochi

Altalene a Mantova, la sicurezza resta in primo piano

La sicurezza, tuttavia, resta tra le priorità nell’installazione dei nuovi giochi nei parchi pubblici.

“A partire dai prossimi interventi che stiamo programmando torneremo a mettere le altalene nelle aree giochi cittadine”, sono le parole di Palazzi riportate dall’agenzia Ansa.

“Dal 1985 ad oggi la sicurezza nella produzione dei giochi pubblici per i bimbi è certamente aumentata e se i genitori fanno la loro parte nel seguire i bimbi mentre usano i giochi non vedo perché continuare a vietarle. Naturalmente cercheremo i modelli più sicuri e faremo la manutenzione dovuta, questo è compito del Comune”, ha aggiunto il sindaco.

altalene-mantova Fonte foto: 123RF

Le forniture di caffè per la tua azienda

,,,,,,,,