,,

Madre spara ai suoi 5 figli e incendia la casa, poi si uccide

Una donna di 25 anni ha sparato ai suoi figli, per poi incendiare la casa e rivolgere l'arma verso se stessa: ha lasciato un biglietto al marito

Una donna di 25 anni, Oreanna Myers, ha ucciso i suoi 5 figli e ha incendiato la casa prima di rivolgere il fucile verso se stessa, suicidandosi. Il dramma è avvenuto nel West Virginia, Stati Uniti: la donna, come riportato dall’Ansa, ha lasciato una nota in cui ha confessato di non essere abbastanza forte per combattere i suoi demoni, scusandosi per il “crimine diabolico“.

Madre spara ai suoi 5 figli e incendia la casa, poi si uccide

La tragedia si è consumata l’8 dicembre scorso, ma oggi lo sceriffo della contea di Greenbier, Bruce Sloan, ha chiuso le indagini confermando che è stata Oreanna Myers, 25 anni, ad uccidere i cinque bambini, tre suoi figli e due del precedente matrimonio del marito. Il più grande aveva 7 anni, il più piccolo un anno.

La donna, secondo quanto spiegato dallo sceriffo, soffriva di depressione: aveva perso il controllo perché il marito era stato costretto a stare con il padre per due settimane, lasciandola sola con i bambini.

Il giorno della tragedia, a chiamare la polizia sono stati i vicini di casa, spaventati dall’incendio appiccato dalla donna: quando i vigili del fuoco hanno domato le fiamme hanno trovato i corpi dei piccoli, tutti uccisi con un colpo di fucile alla testa.

Il corpo della donna è stato trovato all’esterno, con accanto l’arma.

Madre spara ai suoi 5 figli e incendia la casa, poi si uccide: il messaggio al marito scritto in un biglietto

Mi dispiace per il mio crimine malvagio. Non sono stata abbastanza forte per combattere questi demoni”: queste le parole scritte dalla donna a suo marito, prima di suicidarsi.

Prima della chiusura delle indagini si pensava che i bambini fossero morti in un incendio accidentale. La polizia, però, ha scoperto che Oreanna Myers aveva usato il suo fucile non solo per suicidarsi, ma anche per uccidere i suoi cinque figli.

La donna, che soffriva di depressione, si è lamentata per l’assenza del marito, Brian Bumgarner, che dormiva temporaneamente dal padre per motivi di lavoro: “Se scegli il denaro invece della mia depressione – gli aveva scritto – dimostri che non valgo niente. A nessuno importa di me? I soldi vanno e vengono, una volta che me ne vado non c’è modo di sostituirmi. Chiedo e grido aiuto, ma non lo ottengo mai“.

VirgilioNotizie | 24-01-2021 19:38

madre-figli-fucile-usa Fonte foto: 123RF
,,,,,,,