,,

M5S, nasce alla Camera il gruppo dei deputati espulsi

I deputati espulsi dal M5S per non aver votato la fiducia a Draghi hanno dato vita ad un nuovo gruppo alla Camera

È stato costituito alla Camera il nuovo gruppo formato dagli ex grillini espulsi dal Movimento 5 Stelle dopo il voto contrario alla fiducia al governo di Mario Draghi. È una componente del Misto e si chiama “L’alternativa c’è”, un nome che richiama lo slogan scandito in Aula da diversi dissidenti durante il voto di fiducia.

La decisione di dar vita ad un nuovo gruppo, riporta Repubblica, è arrivata dopo una riunione a Montecitorio e comunicata dai deputati dissidenti al termine dei lavori sul decreto Milleproroghe.

Della nuova componente faranno parte, per ora, 13 deputati, ma presto se ne potrebbero aggiungere altri. Sono infatti 21 i deputati espulsi dal Movimento 5 Stelle per non aver votato la fiducia al nuovo esecutivo.

Gli ex grillini confluiti in “L’alternativa c’è” sono Massimo Baroni, Pino Cabras, Andrea Colletti, Manuela Corda, Paolo Giuliodori, Alvise Maniero, Maria Laura Paxia, Francesco Sapia, Arianna Spessotto, Rosa Alba Testamento, Emanuele Trano, Andrea Vallascas. A breve, riferisce il Corriere della Sera, dovrebbe aggiungersi anche Paolo Romano.

“L’alternativa c’è” è pronta a nascere anche al Senato, dove però il regolamento differente impone l’uso di simboli già esistenti. Per questo i grillini dissidenti stanno lavorando ad un accordo con l’Italia dei valori per la cessione del simbolo del vecchio partito di Antonio Di Pietro. Sarebbero otto i senatori pronti ad aderire al nuovo gruppo che andrà all’opposizione.

Secondo Maria Laura Paxia dietro al nuovo gruppo non ci sarebbe Alessandro Di Battista: “Questo progetto non è stato fatto guardando a lui. Il suo sarebbe un supporto graditissimo, se vuole dare una mano siamo contenti ma in prima linea ci siamo noi in Parlamento: dobbiamo dimostrare di saper fare opposizione”.

VirgilioNotizie | 23-02-2021 18:42

M5s, chi ha votato no alla fiducia e adesso verrà espulso Fonte foto: ANSA
M5s, chi ha votato no alla fiducia e adesso verrà espulso
,,,,,,,